8.9 C
New York
martedì, Luglio 23, 2024

Andrea Bocelli torna all’Onu con la sua fondazione umanitaria

NEW YORK, 8 FEBBRAIO – Andrea Bocelli torna all’ONU: il cantante italiano sara’ al Palazzo di Vetro lunedi’ 11 dicembre per presentare il lavoro della sua Fondazione umanitaria impegnata ad aiutare persone in difficolta’ a cause di malattie, poverta’ e emarginazione sociale.

L’evento e’ organizzato dalla Rappresentanza Permanente italiana all’ONU. “Empowering Youth through Music” gettera’ luce sui 12 anni di atttivita’ della Andrea Bocelli Foundation sul potere della musica di trascendere i confini, unire i popoli e incoraggiare le generazioni piu’ giovani.

Parteciperanno lo stesso fondatore Bocelli e il cantautore Giovanni Caccamo, promotore del Manifesto per il Cambiamento: “Cosa cambieresti della società in cui vivi e in che modo? Qual è la tua parola di cambiamento?”. Queste le due domande poste da Caccamo, a cui hanno risposto per iscritto migliaia ragazzi. Ognuno ha scelto una parola di cambiamento ed elaborato un breve trattato che riassuma l’aspetto della società che cambierebbe e le idee concrete per poterlo fare. Il Manifesto del cambiamento ne custodisce sessanta.

All’Onu Andrea Bocelli e’ quasi di casa. L’anno scorso ha incontrato il Segretario generale Antonio Guterres, mentre nel 2016 ha cantato davanti all’Assemblea Generale e due anni prima ha ricevuto il premio dell’UNCA, l’Associazione dei Corrispondenti accreditati al Palazzo di Vetro proprio per il lavoro svolto dalla Fondazione dopo il terremoto ad Haiti. (@OnuItalia)

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli