8.9 C
New York
domenica, Luglio 21, 2024

Giornata dei caschi blu: ‘cuore pulsante delle Nazioni Unite per la pace’. Omaggio ai caduti

NEW YORK, 29 MAGGIO – ”Oltre 87.000 caschi blu delle Nazioni Unite provenienti da 125 paesi sono attivi in 12 missioni nel mondo nel 20’22, anno in cui 102 di loro sono  rimastiuccisi”: è il bilancio del lavoro di peacekeeping tracciato dal segretario generale dell’ONU Antonio Guterres in occasione della Giornata Internazionale del Peacekeeper.

Caschi blu italiani in Libano

”Purtroppo, le nostre forze di pace stanno lavorando sempre più dove non c’è pace da mantenere – ha lamentato Guterres invitando i governi rappresentati nell’Assemblea generale a ”riflettere seriamente sulla necessità di una nuova generazione di missioni di imposizione della pace e operazioni antiterrorismo”, guidate dal mandato del Consiglio di sicurezza ai sensi del capitolo VII della Carta delle Nazioni Unite. Guterres ha ricordato che i caschi blu ”rappresentano il cuore pulsante dell’impegno delle Nazioni Unite per la pace. Riunendo le forze di pace di tutto il mondo, il mantenimento della pace è diventato anche un simbolo ispiratore del multilateralismo in azione”, ha aggiunto poco prima di consegnare il prestigioso premio di avvocato di genere militare delle Nazioni Unite dell’anno a una peacekeeper ghanese.
A causa della crescente complessità dei conflitti, del ristagno dei processi di pace, del ritmo costante dell’attività terroristica, delle milizie armate, della violenza delle bande e della criminalità transnazionale, comunità, paesi e intere regioni vengono sempre più avvelenati dalla violenza, ha detto ancora Guterres: ”E il mondo digitale è diventato una spaventosa frontiera di tensione, divisione, odio, e disinformazione”.

Prima della solenne cerimonia, il capo delle Nazioni Unite ha deposto una corona di fiori al Peacekeepers Memorial, in onore del sacrificio compiuto da tutti coloro che prestano servizio sotto la bandiera delle Nazioni Unite.

La rappresentanza italiana all’Onu in un tweet ha detto:


Durante le cerimonie per la Giornata sono stati letti i nomi di coloro che sono morti in servizio lo scorso anno, in occasione del 75° anniversario delle operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite che hanno registrato oltre 4.200 caduti in 71 missioni appartenenti a personale militare, di polizia e civile proveniente da 39 nazioni. (@OnuItalia)

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli