8.9 C
New York
mercoledì, Maggio 22, 2024

A New York dal 22 al 24 marzo la Conferenza Mondiale dell’Acqua

ROMA/NEW YORK – Dal 22 al 24 marzo prossimi, la comunità internazionale e tutti gli stakeholders si riuniranno a New York, nel Quartier Generale delle Nazioni Unite, per la Seconda Conferenza Mondiale sull’Acqua – la UN 2023 water Conference – che si terrà a 45 anni dalla prima conferenza, che ebbe luogo nel 1977 a Mar del Plata, in Argentina.

Organizzata dai due paesi co-hosts – Tajikistan e Paesi Bassi – con il supporto di UN-Water ed il segretariato di UNDESA, la conferenza ambisce a divenire un momento di svolta per l’incremento dell’attenzione politica e sociale verso le problematiche legate alle risorse idriche: dal riconoscimento dell’acqua come diritto umano universale, alla sua gestione e conservazione, passando per le priorità nei differenti usi, gli impatti sulla salute umana, sui diversi ecosistemi e sull’economia urbana e rurale.

Uno dei principali esiti della conferenza, consisterà nell’adozione da parte della comunità internazionale e di tutti gli stake holders di Impegni VoluntariVoluntary Commitment – che verranno raccolti nella piattaforma web della Water Action Agenda | Sustainable Development (un.org), creata allo scopo di mostrare alla comunità globale la natura degli l’impegni assunti e dare ad essa la possibilità di monitorare nel tempo i progressi effettuati e gli impatti esercitati.

Il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, On. Gilberto Pichetto Fratin, guiderà la delegazione italiana alla Conferenza. La delegazione, coordinata dal ministero, sarà integrata dai rappresentati tecnici dei ministeri competenti in materia (Salute, MAECI, MASAF) e delle principali Agenzie e Istituzioni scientifiche che si occupano di acqua in funzione del loro mandato (ISPRA, ISS, AICS).

Nell’ambito della conferenza è previsto, per il giorno 22 marzo, un Side Event organizzato dalla direzione USSRI del Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con il World Water Assessment Program dell’UNESCO dal titolo: “Partnerships and Cooperation for Water: The main findings of the United Nations World Water Development Report 2023 and experiences from the countries”

Il Side Event, che vedrà la partecipazione del Ministro Pichetto Fratin, partirà dalla presentazione del Report per poi mettere in evidenza l’importanza dei Partenariati e della Cooperazione nelle tematiche legate all’acqua, anche attraverso la condivisione di buone pratiche e soluzioni innovative. Prenderanno parte, anche rappresentanti di UN-Water (FAO, UNDP, UNIDO, UNEP), OECD, IHP, FAO-Mountain Partnership, della Repubblica della Tunisia, della Repubblica del Kirghizistan e dell’Aga Khan Agency for Habitat – AKAH. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli