8.9 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

AIEA: board governatori; Cortese, attenzione a programmi Teheran. Grossi, momento cruciale per sicurezza nucleare

VIENNA, 7 GIUGNO – Intervenendo al Board dei Governatori dell’AIEA, l’ambasciatore Alessandro Cortese, rappresentante permanente dell’Italia a Vienna, ha espresso il pieno supporto al recupero del Piano di azione congiunto sul nucleare iraniano #JCPOA e la concomitante preoccupazione sul programma nucleare di Teheran.
Il Piano d’azione congiunto globale, comunemente noto come accordo sul nucleare iraniano, è l’accordo internazionale sull’energia nucleare in Iran che è stato raggiunto a Vienna il 14 luglio 2015 tra l’Iran, il P5+1 e l’Unione europea.
In un tweet Cortese ha aggiunto l’apprezzamento per l’instancabile lavoro di verifica e monitoraggio svolto dal direttore generale dell’agenzia dell’Onu Rafael Mariano Grossi
nell’ambito della risoluzione 2231/15 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Alessandro Cortese

A proposito di quanto sta accadendo in Ucraina, Grossi ha rassicurato sul ”livello dell’acqua nel serbatoio che alimenta la centrale nucleare di #Zaporizhzhya” che sta diminuendo. ”Non vi è alcun rischio a breve termine per la sicurezza nucleare”, ha detto Grossi, annunciando in un tweet: ”Dopo aver riguardato gli sviluppi successivi alla distruzione della diga di #Kakhovka, guiderò il prossimo turno della nostra
Missione di supporto e assistenza per #Zaporizhzhya la prossima settimana con una squadra rinforzata. E’ un momento cruciale per la sicurezza nucleare”.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli