8.9 C
New York
lunedì, Luglio 15, 2024

Libano: conclusi corsi di tiro della missione italiana MIBIL per le forze armare libanesi

​SIDONE, 23 SETTEMBRE – Cerimonia di chiusura dei corsi Sharpshooter, condotti da un Mobile Training Team della Scuola di Fanteria di Cesano di Roma nella sede delle forze armate libanesi di Sidone, alla presenza del Comandante dell’unità libanese Generale Rudolf Haykal e del Comandante della Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano (MIBIL), Colonnello Angelo Sacco.L’intenso percorso formativo della durata di nove settimane, articolato su due distinti moduli (Basic e Train the Trainer) ha consentito la qualifica dei primi Senior Trainer libanesi in forza all’unità che, nel prossimo futuro, condurranno in autonomia analoghe attività di addestramento nell’ambito dell’unità di appartenenza.

Durante l’attività presso le aree di Damour, Ebel el Saki e Kfar Falous, diverse fasi sono state dedicate all’acquisizione delle diverse procedure tecniche di osservazione e di tiro a distanze variabili. In particolare, durante il modulo basico sono state approfondite materie quali addestramento al tiro, balistica, topografia, sfruttamento del terreno, stima delle distanze senza l’ausilio di materiale elettronico, mascheramento, ma soprattutto capacità d’intervento su bersagli a distanze variabili.

Per il modulo Train The Trainer, ampio spazio è stato dato all’acquisizione delle tecniche di tiro su bersagli (visibili anche parzialmente) fino alla distanza di 700 metri, e alla pianificazione e condotta di specifiche esercitazioni di tiro, al fine di consolidare le nozioni e le procedure necessarie al successivo sviluppo del percorso formativo finalizzato al conseguimento degli obiettivi addestrativi.

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli