8.9 C
New York
sabato, Luglio 20, 2024

Nomine: austriaco Volker Türk Sottosegretario generale per affari politici

NEW YORK, 25 GENNAIO – Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha annunciato oggi la nomina dell’austriaco Volker Türk, un suo stretto collaboratore negli anni all’UNHCR, come Sottosegretario generale per gli affari politici. Oltre a coordinare il lavoro politico globale, il segretario generale ha chiesto a Türk di concentrarsi in particolare sul follow-up del rapporto “Our Common Agenda”, la piattaforma di proposte del suo secondo mandato, e di continuare il lavoro di coordinamento strategico all’interno dell’Ufficio esecutivo.

Türk assicurerà la continuita’ nell’analisi fornita al segretario generale e condurrà il coordinamento a livello di sistema, anche per quanto riguarda la ‘Call to Action for Human Rights’ del segretario generale. Volker Türk ha servito dal 2019 come assistente del segretario generale per il coordinamento strategico. Prima di questa nomina, era stato Assistente dell’Alto Commissario per la protezione presso l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) a Ginevra (2015-2019), con particolari responsabilità per lo sviluppo del Global Compact sui rifugiati.

In precedenza aveva servito in posizioni chiave presso la sede centrale dell’UNHCR negli anni (2005-2015) in cui Guterres e’ stato Alto commissario, tra cui come direttore della divisione di protezione internazionale (2009-2015), direttore dello sviluppo organizzativo e della gestione (2008-2009); e capo della sezione, politica di protezione e consulenza legale (2000-2004). Türk ha anche ricoperto vari incarichi con l’UNHCR in tutto il mondo, tra cui quelli di rappresentante in Malesia, assistente capo missione in Kosovo e in Bosnia-Erzegovina, coordinatore della protezione regionale nella Repubblica democratica del Congo e in Kuwait. (@OnuItalia)

Arturo Zampaglione
Arturo Zampaglionehttps://onuitalia.com
Arturo Zampaglione è stato per quasi venti anni corrispondente da New York del quotidiano La Repubblica, per il quale continua a collaborare. Ha studiato a Roma e a Boston, dove ha preso un Master in affari internazionale alla Fletcher School of Law and Diplomacy. Nel 2003-2004 ha insegnato giornalismo internazionale alla New York University. Ha curato la pubblicazione del libro-intervista “La mutazione antiegualitaria” (Editori Laterza).

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli