8.9 C
New York
venerdì, Luglio 12, 2024

Yemen: Italia, GB e altri Paesi condannano Houthi per detenzione di personale ONU

NEW YORK, 13 GIUGNO – L’Italia oggi si e’ associata allo Statement sullo Yemen letto stamattina dalla Rappresentante permanente britannica allo stakeout fuori dal Consiglio di Sicurezza. “Condanniamo fermamente le ultime detenzioni da parte degli Houthi, dal 7 giugno, di personale delle Nazioni Unite e di personale che lavora o ha lavorato in precedenza per organizzazioni non governative internazionali e nazionali e missioni diplomatiche”, ha proclamato l’Ambasciatrice Barbara Woodward fuori dell’aula dei Quindici chiedendo  il rilascio immediato e incondizionato di tutte le persone detenute e sollecitando gli Houthi a garantire la sicurezza del personale umanitario e delle Nazioni Unite.

“Siamo gravemente preoccupati per il significativo e rapido deterioramento della situazione umanitaria in Yemen e sottolineiamo che è essenziale il libero accesso alle popolazioni civili da parte degli operatori umanitari. Siamo inoltre profondamente preoccupati per il rischio di compromissione dell’ assistenza umanitaria essenziale e ribadiamo il nostro invito alle parti a rispettare il diritto umanitario internazionale per quanto riguarda l’accesso sicuro, rapido e senza ostacoli per tutti gli attori umanitari, al fine di garantire che l’assistenza possa raggiungere i più vulnerabili in Yemen”, si afferma nello Statement che ribadisce il forte impegno per l’unità, la sovranità, l’indipendenza e l’integrità territoriale dello Yemen e l’impegno a restare al fianco del popolo yemenita. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli