8.9 C
New York
giovedì, Luglio 18, 2024

Onu: Mediterraneo rotta di morte, quest’anno superato numero delle vittime del 2022

ROMA, 24 NOVEMBRE – Il numero delle vittime e dei dispersi nel Mediterraneo quest’anno supera le cifre del 2022. Secondo l’Onu il Mediterraneo centrale si conferma la rotta più letale al mondo.
Drammatico il bilancio dei migranti morti o dispersi nelle acque del Mediterraneo quest’anno. Sono almeno 2.480 le vittime e gli scomparsi, una cifra che già supera il numero dello scorso anno secondo le statistiche aggiornate dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni.
Il Missing Migrants Project delle Nazioni Unite, che tiene traccia degli naufragi sulle rotte migratorie di tutto il mondo, indica che i numeri dello scorso anno sono stati superati già prima della fine del 2023. Nel 2022 si sono registrati 2.411 morti o dispersi.
Da quando l’Oim ha lanciato il sistema di monitoraggio nel 2014, l’anno con il bilancio peggiore è stato il 2016 con 5.136 vittime, seguito dal 2015 con una cifra pari a 4.055.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli