8.9 C
New York
venerdì, Luglio 19, 2024

Formare leader per la salute in Africa: l’Università Internazionale Amref celebra la 4a cerimonia di laurea

Joachim Osur

NAIROBI, 3 AGOSTO – L’Università Internazionale Amref (AMIU) ha recentemente celebrato la 4ª Cerimonia di Laurea, un evento di grande rilevanza che ha visto brillanti laureati del Corso 2023 ricevere i loro diplomi. Con il tema “Rivoluzionare l’assistenza sanitaria di base attraverso l’istruzione superiore e la ricerca”, la cerimonia ha sottolineato il ruolo cruciale dell’istruzione nel trasformare il settore della salute in Africa.

La Segretaria di Gabinetto della Salute del Kenya Nakhumicha S. Wafula, presente alla cerimonia, ha condiviso un’importante riflessione: “Il Kenya, come molti paesi africani, affronta una significativa carenza di personale sanitario qualificato, che incide negativamente sulla fornitura di servizi sanitari di qualità. I laureati di oggi rappresentano un’opportunità per creare un futuro in cui la salute sia accessibile a tutti”. Wafula ha anche ribadito l’impegno del governo del Kenya nel migliorare l’accesso alle cure sanitarie nelle zone rurali: “Stiamo dando priorità all’accesso alle cure sanitarie nelle regioni svantaggiate, con l’obiettivo di garantire cure di qualità per tutti. Abbiamo bisogno di professionisti della salute che possano colmare il divario tra le aree urbane e rurali”.

Le incoraggianti parole del CEO di Amref Health Africa, Githinji Gitahi, hanno lasciato un forte impatto tra i presenti: “Quando andate là fuori, non dimenticatevi di essere il volto di Amref Health Africa. Ovunque siate, rappresentate i nostri valori di Ubuntu (termine NguniBantu che significa “umanità”, ndr). Offrite cure con passione, ma non fermatevi qui, cambiate il sistema in modo che vi sia sostenibilità e cambiamento duraturo“.
L’AMIU, con una lunga tradizione di eccellenza accademica e formazione innovativa, si è affermata come una delle principali istituzioni formative in ambito sanitario in Africa. Da oltre 40 anni, tramite il suo predecessore Amref International Training Centre (AITC), l’Università ha formato leader e plasmato il futuro della sanità pubblica nel Continente.

Githinji Gitahi,

Un ulteriore passo avanti è stato compiuto con l’introduzione del modulo HACK-A-THON, un’iniziativa per l’apprendimento online alimentata dall’intelligenza artificiale che mira ad affrontare le sfide sanitarie e climatiche in Africa. Questo progetto dimostra come l’AMIU stia adottando la tecnologia per sviluppare soluzioni creative e sostenibili per fronteggiare le criticità che caratterizzano il Continente.

Il Prof. Joachim Osur, uno dei massimi esperti africani in materia di Salute Riproduttiva e Sessuale, ha affermato con ottimismo: “Crediamo fermamente che i nostri laureati siano dotati delle conoscenze e delle competenze per affrontare le sfide sanitarie in tutta l’Africa, specialmente nelle comunità remote da cui provengono. Abbracciate e valorizzate il potere del capitale sociale, lavorate con le persone, interagite e collaborate con loro… Ascoltateli mentre cercate di affrontare le sfide sanitarie a livello comunitario”, ha esortato.

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli