8.9 C
New York
martedì, Luglio 23, 2024

CWMUN: Crosetto ai giovani, c’è bisogno di eroi culturali per i nostri figli

NEW YORK, 27 MARZO – “È nostro compito gettare oggi il seme per costruire un mondo migliore per le future generazioni affinché non patiscano le conseguenze dei conflitti”:
lo ha detto il Ministro della Difesa, Guido Crosetto, di fronte a oltre 3500 studenti partecipando in videoconferenza al ‘Change the World Model United Nations’, il più prestigioso forum mondiale dedicato a scuole e università per formare i leader di domani.

Guido Crosetto

Crosetto ha parlato di diversi temi tracciando un quadro globale complessivo riferito ai giovani che domani saranno protagonisti della società, ma l’attenzione è stata soprattutto incentrata sulla vicina guerra in Ucraina. Intervistato dalla giornalista italiana Myrta Merlino, sul rischio che si arrivi al nucleare, Crosetto ha osservato: ”Non è un problema di riarmarsi ma di pensare a sistemi di difesa complessi, perché nei prossimi anni avremo bisogno di difenderci. Non credo che Putin arriverà al nucleare ma temo che sarà una guerra molto lunga che verrà portata avanti con il sacrificio di tante vite. E Putin è disposto a farlo”.

Per Crosetto, in Ucraina è in corso ”più che una guerra di civiltà, uno scontro culturale, dove si vuole sottomettere chi non la pensa come noi…..Non si possono combattere tutte le guerre – ha aggiunto il Ministro – ma c’è un modo per contrastarle: distribuire benessere e ricchezze tra tutti i paesi e non farle concentrare solo su alcuni. Dobbiamo abbattere i muri e i confini che ci dividono. Sono finiti i tempi delle guerre fredde. Abbiamo bisogno di eroi culturali per i nostri figli”.

L’iniziativa – che si è svolta nel fine settimana nella sede delle Nazioni Unite a New York – ha visto la partecipazione di oltre 3.500 giovani di tutto il mondo che hanno esposto le proprie idee e si sono confrontati con i leader di oggi. L’evento è organizzato dall’Associazione Diplomatici, una organizzazione non governativa impegnata nella formazione internazionale dei giovani di tutto il mondo, attraverso l’organizzazione di percorsi formativi altamente specializzati.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli