8.9 C
New York
giovedì, Luglio 25, 2024

Giornata Proprieta’ Intellettuale: Pucciarelli, lotta al plagio a difesa del Made in Italy

ROMA/GINEVRA, 26 APRILE – Lotta al plagio e alle catene della contraffazione a difesa del Made in Italy: lo ha ribadito oggi, in occasione della Giornata mondiale della proprieta’ intellettuale, la Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli. “Siamo ampiamente conosciuti e apprezzati nel mondo per il nostro proverbiale estro ideativo in ogni campo, che nel tempo si è consolidato nel valore universale della ‘italianità’ e del Made in Italy”, ha detto Pucciarelli la cui delega abbraccia anche il contributo del Ministero della Difesa nell’indirizzo e coordinamento delle iniziative in materia di lotta alla contraffazione.

La Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale si celebra ogni 26 aprile in ricordo dell’entrata in vigore, nel 1970, della Convenzione di Parigi per la protezione della proprietà industriale. “Per il World Intellectual Property Day 2022 – ha detto il Sottosegretario Pucciarelli – l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale ha deciso di dedicarne il tema ai giovani e al loro contributo di innovazione e creatività per garantire un futuro migliore”.

Con tale scelta, quest’entità delle Nazioni Unite creata nel 1967 con sede a Ginevra e dal 1974 entrata nel novero delle sue agenzie specializzate ha voluto interpretare il proprio ruolo istituzionale di promozione dell’attività creativa e della protezione della proprietà intellettuale nel mondo ponendo al centro dell’attenzione il ruolo cruciale che le giovani generazioni rivestono nel costruire, attraverso inventiva, ardore e innovatività che sono loro proprie, prospettive migliori per la crescita sostenibile e la prosperità inclusiva globali. “In questo senso – ha detto Stefania Pucciarelli – i diritti di proprietà intellettuale sono funzionali a stimolare l’emergere di giovani inventori, creatori e imprenditori; la tutela della proprietà intellettuale può essere lo strumento per aiutarli e supportarli a cimentarsi, esprimersi, affermarsi e crescere nel campo dell’elaborazione di idee e visioni da canalizzare in progettualità per portare innovazione e sviluppo; a partire dai propri contesti territoriali di riferimento e poi, con ambizioni crescenti, su orizzonti più ampi.” (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli