8.9 C
New York
sabato, Luglio 13, 2024

Biosfera Delta Po: focus sulla reintroduzione della Starna Italica, i primi risultati

COMACCHIO, 22 NOVEMBRE – I primi risultati della reintroduzione della Starna italica nella Valle del Mezzano: si svolgerà online giovedì 2 dicembre il quarto incontro del Forum di Comunità del progetto Life Perdix promosso dalla Riserva di Biosfera del Delta del Po.

Il progetto Life Perdix ha l’obiettivo generale di reintrodurre in natura – e più nello specifico nella ZPS Valle del Mezzano nel Delta del Po emiliano-romagnolo – la Starna italica (Perdix perdix italica), sino a poco tempo fa considerata estinta. Il partenariato di progetto è stato costruito per rispondere efficacemente agli obiettivi posti. Si tratta di una composizione inedita che ha messo insieme l’ISPRA (quale capofila), i Carabinieri forestali e associazioni ambientaliste e venatorie anche internazionali. Legambiente è partner di questo progetto e sta guidando il coinvolgimento dei portatori di interesse nel territorio. Grazie alla partecipazione di molti stakeholder locali, nell’ambito di questo progetto è stato possibile attivare un Forum di Comunità basato su una serie di incontri dedicati ad informare sugli sviluppi del progetto, un luogo di scambio di informazioni e confronto di idee per la tutela della Starna italica e del territorio.

Con l’appuntamento del 2 dicembre si intende fare il punto sullo stato di avanzamento delle attività del progetto Life Perdix e sulle prossime azioni di salvaguardia. L’incontro sarà anche occasione per analizzare i primi positivi risultati dopo l’installazione dei recinti e l’immissione di 750 esemplari, nella Valle del Mezzano, effettuate nell’estate del 2021.

Grazie alla moderazione di Nino Morabito di Legambiente, tutti i partners di progetto illustreranno le attività da loro realizzate. Daniel Tramontana di Federcaccia presenterà le caratteristiche delle voliere e dei recinti che ospitano e facilitano la reintroduzione dei primi esemplari in natura; Francesco Riga di ISPRA dettaglierà i primi risultati riguardo agli esiti della reintroduzione dei primi esemplari monitorati dalla scorsa estate ad oggi; Giancarlo Papitto dei Carabinieri Forestali illustrerà le azioni di affinamento e selezione delle coppie in vista della prossima stagione riproduttiva a cui seguirà la seconda reintroduzione nell’estate de 2022; Anna Gavioli del Parco Delta del Po esporrà le attività di educazione ambientale ed eco-turismo sin ora effettuate e quelle in previsione futura per diffondere la conoscenza della Starna Italica e dell’importanza di questa specie per il territorio del delta del Po.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione al seguente link:
https://attendee.gotowebinar.com/register/1572956255783558160

All’atto dell’iscrizione tutti potranno porre domande e proporre stimoli di discussione inerenti al tema dell’incontro e al progetto LIFE Perdix. Le domande più ricorrenti e pertinenti saranno poste ai relatori durante l’incontro online del 2 dicembre; in ogni caso a tutti sarà garantita una risposta via e-mail. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli