8.9 C
New York
venerdì, Maggio 24, 2024

AIEA: rinnovata la collaborazione con l’Associazione italiana prove non distruttive (AIPnD)

VIENNA, 8 MAGGIO – È stato rinnovato l’accordo di collaborazione per attività di formazione in ambito di cooperazione tecnica fra l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) e l’Associazione Italiana Prove non Distruttive (AIPnD). A firmarlo, in presenza dell’Ambasciatrice Debora Lepre, Rappresentante Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Vienna, sono stati il Vice-Direttore Generale dell’AIEA per la Cooperazione Tecnica Hua Liu e il Presidente di AIPnD Ezio Tuberosa.

L’Associazione Italiana Prove non Distruttive, con sede a Brescia, è attiva dal 1979 per la promozione della conoscenza scientifica e tecnica e dello sviluppo tecnologico delle prove non distruttive attraverso l’informazione e l’educazione.

AIPnD contribuisce ad iniziative all’interno del programma di cooperazione tecnica dell’AIEA offrendo formazione, consulenze e innovazione nell’utilizzo di prove non distruttive per la conservazione del patrimonio, la prevenzione di calamità, la protezione ambientale e il miglioramento delle condizioni di salute umana.

Il controllo non distruttivo si riferisce a un complesso di esami, prove e rilievi, finalizzati alla ricerca e identificazione di difetti di una struttura o materiale, condotti impiegando metodi che non alterano il materiale e non richiedono la distruzione o l’asportazione di campioni dalla struttura in esame. Tra le tecniche non distruttive importanti si annoverano gli esami diagnostici che riguardano la salute umana.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli