8.9 C
New York
venerdì, Luglio 12, 2024

Eccellenze cucina italiana all’Onu per i 25 anni della CPI

NEW YORK, 17 LUGLIO – Eccellenze gastronomiche italiane e vini del Sannio sono protagonisti dell’evento eno-gastronomico alle Nazioni Unite inaugurato dal Sottosegretario Maria Tripodi per celebrare il 25mo anniversario dello Statuto di Roma, istitutivo della Corte Penale Internazionale. A inaugurare la serata, oltre al Sottosegretario Tripodi, il Presidente dell’Assemblea degli Stati Parte della Corte, giudice Silvia Fernández de Gurmendi, e l’On. Deborah Bergamini, membro dell’assemblea parlamentare del Mediterraneo, alla presenza di circa 150 delegati provenienti da oltre 60 fra Stati membri e osservatori della CPI. Fra i partecipanti anche numerose organizzazioni non governative affiliate alla Corte e giornalisti accreditati all’ONU.Tripodi CPIL’appuntamento targato Italia  co-organizzato dalla Rappresentanza permanente italiana all’ONU in collaborazione con il Consorzio di tutela dei vini del Sannio e lo chef sardo a New York, Raffaele Solinas, vuole esaltare alcune tra le migliori eccellenze della cucina italiana candidata dal Governo italiano presso l’Unesco come patrimonio immateriale dell’Umanità.La mozzarella di Bufala Campana Dop, i Ceci di Cicerale, la Fregola Sarda, l’olio extravergine di oliva di Calabria, il Grana Padano Dop, le alici di Cetara, il balsamico di Modena, il grande gelato italiano, saranno degustati in abbinamento con la Falanghina del Sannio DOP nelle diverse versioni, fresco, vendemmia tardiva e sparkling e l’Aglianico del Taburno DOCG.L’evento e’ stato organizzato a conclusione dell’omonima conferenza ministeriale ospitata al Palazzo di Vetro per celebrare i 25 anni della Corte. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli