8.9 C
New York
sabato, Luglio 20, 2024

Cucina italiana nel mondo e non solo: vola anche nello spazio

LUSSEMBURGO, 18 NOVEMBRE – La cucina italiana non vola solo nel mondo: il tema dell’alimentazione nelle missioni spaziali ed i contributi che la dieta mediterranea, nella versione italiana, è in grado di offrire sono al centro di una conferenza organizzata il 24 novembre dall’Ambasciata d’Italia in Lussemburgo e dala Camera di Commercio Italo-Lussemburghese.

L’incontro Italian Food in Space: new technologies and traditional quality producs for sustainabiliy and nutritional well-being in outer space, puntera’ i riflettori su alcune colture tradizionali italiane, non solo come contributo al benessere degli astronauti, ma anche come produzioni sostenibili che potranno, un domani, essere coltivate sulle future colonie permanenti sulla Luna e su Marte.

L’evento nasce dalla forte cooperazione tra Italia e Lussemburgo nel campo dell’esplorazione spaziale, recentemente riconfermata da un accordo bilaterale di cooperazione firmato il 26 ottobre 2021. I due paesi sono gli unici partner europei ammessi nel programma Artemis della NASA, che mira a riportare l’uomo sulla Luna con una colonia permanente, trampolino di lancio per le future missioni umane su Marte.

Relatrice principale dell’evento sarà Valentina Sumini, ricercatrice al MIT Media Lab, specialista di ricerca per COESIA S.p.A. e Visiting Professor al Politecnico di Milano, che tratterà delle sfide e delle potenzialità della coltivazione idroponica in ambienti estremi. Con lei, Simonetta Di Pippo, Direttrice dello United Nation Office for Outer Space Affair (UNOOSA) e Antonino Salmieri dell’Università del Lussemburgo. Saranno ospiti speciali l’astronauta Luca Parmitano e lo chef Ilario Mosconi, dell’omonimo ristorante stellato, il quale presenterà una ricetta creata, in collaborazione col Politecnico di Milano, con ingredienti studiati per essere prodotti nelle future serre lunari. Porteranno i saluti istituzionali Giorgio Saccoccia, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Marc Serres, Presidente della Luxembourg Space Agency e Cecilia Piccioni, Vice Direttrice Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

L’evento, che potrà essere seguito in diretta streaming sulle pagine Facebook dell’Ambasciata d’Italia in Lussemburgo e dell’Italian Festival in Lussemburgo, si inserisce all’interno della rassegna prevista per la sesta Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, quest’anno dedicata a Tradizione e prospettive della cucina italiana: consapevolezza e valorizzazione della sostenibilità ambientale, che mira a promuovere le eccellenze della cucina italiana e dei prodotti tipici in tutto il mondo – e in questo caso anche in orbita. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli