8.9 C
New York
mercoledì, Luglio 24, 2024

Tajani in Medioriente, ribadisce disponibilita’ a missione ONU a Gaza

BEIRUT, 24 GENNAIO – “I nostri militari sono apprezzati ovunque per la loro capacità militare ma anche politica di essere capaci di confrontarsi e rapportarsi con la popolazione civile. Ecco perché l’Italia è disponibile eventualmente, se dovesse esserci dopo il conflitto una presenza Onu nella Striscia di Gaza, a inviare con comando arabo – il più giusto – donne e uomini che indossano l’uniforme del nostro Paese”. Lo ha ribadito oggi il ministro degli Esteri Antonio Tajani in visita oggi e domani in Medioriente, con tappe a con tappe a Beirut, Tel Aviv, Gerusalemme e
Ramallah.

Parlando con i giornalisti a Beirut, Tajani ha confermato l’appoggio dell’Italia alla proposta degli Stati Uniti di allargare la distanza tra Hezbollah e Israele,
allontanando il confine di circa 7-8 chilometri per evitare qualsiasi tensione”. L’Italia e’ impegnata nel Libano meridionale con la missione UNIFIL di pattuglia lungo la linea Linea Blu, la zona di interposizione tra i due Paesi.

“Uno degli obiettivi della mia missione è favorire la de-escalation, lo dobbiamo fare parlando con Israele, con i palestinesi e con le autorità libanesi, stiamo cercando di raggiungere un accordo terrestre come è stato per l’accordo” tra Libano e Israele sui confini marittimi, ha detto ancora il ministro. “E’ difficile lavorare quando c’è una grande tensione, però non bisogna mai rinunciare alla via della diplomazia”, ha
aggiunto Tajani, ribadendo che l’Italia considera “la soluzione due popoli due stati” con l’unica in grado di garantire la pace nella regione.

In Libano sono previsti incontri con esponenti di primo piano del governo libanese e una visita alla Missione militare bilaterale italiana in Libano (MIBIL), da cui avrà un
videocollegamento con il contingente italiano presso la Missione UNIFIL, dove il Paese è presente attualmente con 1.062 soldati. La Missione MIBIL svolge dal 2015 attività di addestramento in favore delle Forze armate libanesi per accrescerne la capacità di controllo del territorio. Domani Tajani avra’ incontri al massimo livello con le autorità israeliane e palestinesi, oltre a quelli con l’omologo israeliano Katz e quello palestinese al-Maliki. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli