8.9 C
New York
martedì, Luglio 23, 2024

Italia e Usa celebrano i 75 anni della Commissione Fulbright

ROMA, 5 GIUGNO – L’Italia e gli Stati Uniti celebrano i 75 anni della Commssione Fulbright, uno dei programmi internazionali di scambi accademici di maggior successo al mondo: “Ringrazio il Ministro Tajani e il suo staff del Ministero degli Affari Esteri per aver ospitato oggi questo importante evento. Apprezzo molto il notevole impegno nel coltivare la straordinaria partnership tra gli Stati Uniti e l’ Italia”, ha detto l’incaricato d’affari statunitense Shawn Crowley ringraziando il Direttore Esecutivo della Commissione Fulbright USA-Italia, Paola Sartorio, e la sua squadra per il lavoro e la dedizione dimostrata.

“Settantacinque anni fa, il senatore Fulbright ha avviato questo straordinario programma di scambio per promuovere la pace nel mondo. Suggerí di vendere materiali in eccedenza della prima guerra mondiale e di utilizzare i fondi per costruire relazioni culturali e accademiche tra i paesi. Questo è oggi uno dei programmi internazionali di scambi accademici di maggior successo al mondo”, ha detto Crowley.

La Commissione Fulbright USA-Italia è una delle più antiche e grandi d’Europa. Dal 1948 (mille-novecento-quarantotto) hanno partecipato al programma circa 14.000 (quattordici mila) studenti, insegnanti, docenti e ricercatori italiani e americani. Questo successo è stato possibile solo grazie al generoso sostegno dei contribuenti italiani e americani. Il governo italiano e altre organizzazioni hanno contribuito per quasi la metà del bilancio della Commissione. “Per quelli di voi che partecipano al programma, sappiate che abbiamo aspettative molto alte. Alunni italiani e americani sono diventati presidenti del Consiglio, premi Nobel, vincitori del Premio Pulitzer; e borsisti della MacArthur Foundation”. Due di loro, Alessandra Baldini e Arturo Zampaglione, hanno fondato OnuItalia.

Il programma Fulbright USA-Italia ha dato a migliaia di studenti, studiosi, insegnanti, artisti e professionisti l’opportunità di studiare, insegnare, condurre ricerche, scambiare idee e contribuire a trovare soluzioni a complesse sfide globali. Il programma ha anche favorito la comprensione reciproca tra il popolo degli Stati Uniti e il popolo Italiano. Ogni alumnus Fulbright è un ambasciatore americano o italiano presso le proprie comunità e famiglie, afferma la Commissione nella nota stampa per l’anniversario.

“Agli italiani che si apprestano a partire, vi auguro di avere successo nei vostri programmi e di fare un’esperienza indimenticabile negli Stati Uniti”, ha detto Crwaley: “Spero che il fatto di essere un Fulbrighter diventi ispirazione per il vostro futuro. Come i numerosi e distinti alunni italiani che ho citato prima, sono certo che anche voi in futuro avrete un impatto decisivo sulle vostre comunità e sulle relazioni tra i nostri due Paesi”.

L’attenzione della Commissione Fulbright USA-Italia negli ultimi anni si è concentrata su temi come imprenditorialità, scienza e tecnologia, cambiamento climatico, sostenibilità, sicurezza alimentare globale e stato di diritto. Tutte questioni e sfide importanti per le nostre società odierne.

Il Settantacinquesimo anniversario di Fulbright in Italia è anche un buon momento per parlare di futuro. Gli Stati Uniti che l’Italia sono impegnati a rendere il programma ancora più inclusivo e rappresentativo della diversità presente in entrambi i nostri Paesi. La Commissione ha già istituito partenariati nell’Italia meridionale per aumentare la partecipazione delle aree sottorappresentate. La Commissione ha inserito anche assistenti Fulbright per l’insegnamento dell’inglese nelle scuole secondarie per aiutare a espandere le opportunità per i giovani in quelle comunità. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli