8.9 C
New York
lunedì, Maggio 27, 2024

Tripodi in Qatar inaugura Italian design day; focus anche su Salone del Mobile e ExpoRoma 2030

DOHA, 15 MARZO – La sottosegretaria agli Esteri Maria Tripodi, nei giorni scorsi in Qatar per partecipare alla quinta conferenza delle Nazioni Unite sui Paesi meno sviluppati, ha  inaugurato a Doha l’evento dell’Italian Design Day organizzato dall’Ambasciata e dal locale ufficio ICE in collaborazione con VCUarts Qatar, una delle più interessanti e innovative università locali dedite alle arti, alla moda e al design.
La manifestazione, che ha visto impegnati Ambasciate, Consolati e Istituti di Cultura italiani in tutto il mondo, è stata nel caso di Doha interamente dedicata alle influenze che legano l’Italia e il Qatar attraverso le esperienze di designer professionisti di entrambi i Paesi, da cui il titolo ‘Storie di design tra Italia e Qatar’, che vede la selezione di progetti ispirati alla reciproca conoscenza della cultura e dell’estetica italiana e qatarina. All’ordine del giorno, anche la promozione del Salone del Mobile di Milano e della candidatura della città di Roma a ospitare EXPO 2030.
Tripodi ha definito l’Italian Design Day qui in Qatar, ”un importante mercato di destinazione dei nostri migliori prodotti. Come Ministero degli Affari Esteri – ha proseguito – siamo ben consapevoli dell’importanza del design come mezzo per promuovere lo stile di vita e le industrie italiane, ed è per questo che stiamo collaborando anche con un evento di portata internazionale come il Salone del Mobile di Milano. I valori di bellezza, sostenibilità e approccio antropocentrico che sono alla base del design italiano sono anche al centro della nostra campagna per EXPO Roma 2030, che –  ha ricordato Tripodi –  sta in questi giorni entrando nella sua fase finale e più intensa”.

Maria Novella Topi
Maria Novella Topihttps://onuitalia.com
Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli