8.9 C
New York
venerdì, Maggio 24, 2024

Sudan: co-presieduto dall’Italia torna a riunirsi il Gruppo di supporto Onu per lo sminamento

KHARTOUM, 15 MARZO – Dopo due anni è tornato a riunirsi il Gruppo di supporto dell’Onu per lo sminamento in Sudan: co-presieduta dall’Ambasciatore d’Italia in Sudan, Michele Tommasi, si è infatti tenuta a Khartoum la prima riunione Onu sullo sminamento nel paese dopo la sospensione avvenuta a seguito del colpo di stato in Sudan del 2021.

Il “Mine Action Support Group” dell’Agenzia delle Nazioni Unite per l’Azione contro le Mine (Unmas) è stato anche presieduto da Volker Perthes, il Rappresentante Speciale del Segretario Generale Onu per il Sudan.
Alla riunione hanno partecipato i principali Paesi donatori di Unmas (i primi dieci, oltre all’Italia, sono Regno Unito, Stati Uniti, Germania, Paesi Bassi, Ue, Danimarca, Australia, Canada e Belgio). Numerosi i partecipanti tra diplomatici stranieri, rappresentanti di organizzazioni internazionali e autorità locali.“L’appuntamento conferma l’impegno della comunità internazionale a sostegno degli sforzi di Khartoum per completare i programmi di sminamento entro il 2027, così come previsto dalla Convenzione internazionale di Ottawa del 1997 sulla proibizione dell’uso, stoccaggio, produzione, vendita di mine antiuomo e sulla relativa distruzione”, ha sottolineato Tommasi in apertura dei lavori.
“In Sudan, dove si contano oltre 2.500 vittime di mine e di altri ordigni esplosivi, sono ancora da bonificare circa 400 aree“, ha ricordato Tommasi. “Una pesante eredità delle guerre che hanno colpito il paese e che ancora oggi impediscono l’accesso sicuro a cibo e acqua, nonché lo sviluppo e l’accesso umanitario ai territori interessati”, ha aggiunto il diplomatico.
“L’Italia, con un contributo complessivo di oltre otto milioni di euro dal 2003 si è unita da tempo all’impegno di Unmas nel Paese concedendo quest’anno un ulteriore milione di euro per iniziative nello Stato del Sud Kordofan“, ha concluso l’Ambasciatore.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli