8.9 C
New York
sabato, Luglio 13, 2024

Ucraina: Cornado, protezione e assistenza a profughi e’ priorita’ per l’Italia

GINEVRA, 27 APRILE – Riaffermand la ferma condanna dell’Italia all’aggressione ingiustificata e non provocata della Federazione Russa contro l’Ucraina, che costituisce una palese violazione del diritto internazionale e dei principi umanitari, il Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a Ginevra, Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, è intervenuto oggi in occasione dell’evento di lancio della revisione del Piano di Risposta Regionale per i Rifugiati ucraini organizzato dall’UNHCR, l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

L’Ambasciatore Cornado ha sottolineato come le operazioni militari ancora in corso continuino ad avere conseguenze disastrose sulla popolazione civile in fuga dal conflitto, con oltre 7 milioni di sfollati interni e più di 5 milioni di rifugiati, e ha ricordato che l’Italia ha finora accolto oltre 100.000 rifugiati, confermando l’impegno italiano ad assistere tutti coloro che arriveranno nel nostro Paese in fuga dal conflitto, anche nel rispetto dell’attuazione della direttiva europea sulla protezione temporanea.

Cornado ha poi sottolineato che fornire protezione e assistenza a chi ne ha bisogno e’ una priorità assoluta per l’Italia e pertanto già all’indomani dell’inizio del conflitto sono stati allocati 110 milioni di euro a sostegno del bilancio generale del Governo ucraino e oltre 25 milioni di euro in risposta agli appelli umanitari lanciati dal sistema delle Nazioni Unite e dal Movimento Internazionale della Croce Rossa, per sostenere le attività umanitarie a favore delle persone vulnerabili sia in Ucraina che nei Paesi vicini. Egli ha inoltre ricordato che, in qualità di principali contribuenti del Piano Regionale di Risposta per l’Ucraina ed essendo fra i maggiori donatori del Fondo Centrale di Risposta alle Emergenze delle Nazioni Unite, anche per il 2022 l’Italia assicurerà lo stesso ammontare di contributo finanziario dello scorso anno da destinare all’Ucraina. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli