8.9 C
New York
domenica, Luglio 21, 2024

Cooperazione: Italia-Sudan, architettura strumento di integrazione in contesti vulnerabili

ROMA, 5 OTTOBRE – Architettura, qualità, confort e accessibilità in contesti di emergenza sono i temi centrali del webinar proposto da AICS Khartoum in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia, il Politecnico di Milano, l’Università di Camerino, UNDP Sudan e la Khartoum University, che si terrà l’11 ottobre. Verranno affrontate questioni legate alle tecniche costruttive e ai materiali utilizzati e allo stesso tempo la necessità di coinvolgere la comunità per creare processi partecipativi e arrivare a soluzioni condivise. L’appuntamento riserverà un’attenzione speciale alle tecnologie costruttive più appropriate in situazioni di vulnerabilità ed emergenza, affinché diventino strumenti idonei per assicurare costruzione e manutenzione sostenibile dell’ambiente abitativo. Un importante argomento sarà quello del ‘upcycling’ volto al riuso creativo di materiali in ambito architettonico favorendo il cosiddetto processo circolare.

IL PROGRAMMA

Saluti istituzionali Michele Morana, Titolare di Sede AICS di Khartoum Gianluigi Vassallo, Ambasciatore d’Italia in Sudan

11.15-12.00 Architettura umanitaria e cooperazione allo sviluppo. Alessio Battistella, architetto e docente universitario, presidente di Arco- Architettura e Cooperazione Lancelot Ayo Lake, Community Infrastructure and Housing Expert, UNDP Sudan Camillo Magni, Direttore del Master in Design for Development Politecnico di Milano

12.00- 12.15 Architettura circolare: forme e metodologie Maria Federica Ottone, Direttore del Master CirculAr. Archittetura circolare: forme e metodologie, Università di Camerino, Scuola di Architettura e Design.

12.15-12.45 Cambiamento climatico e data collection Prof. Akram Al Kalifa, Rettore Facoltà di Architettura Università di Khartoum Stefano Rosso, Architetto Walaa Ahmed/ Miramitta Botrous TA, Dipartimento di Construction Management and Economics, Facoltà di Architettura Università di Khartoum

12.45-13.00 Presentazione del manuale: A place called Mayo. The path to resilience Francesca Nardi, presentazione del progetto Mayo Up, AICS Khartoum Alessio Battistella/Filippo Condorelli, ARCò – Architettura e cooperazione Domande Costruire un’infrastruttura resiliente, promuovere l’industrializzazione inclusiva e sostenibile, sostenere l’innovazione

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli