8.9 C
New York
giovedì, Luglio 18, 2024

Clima: IPCC, pronta per il via la relazione scientifica che chiede al mondo un cambio di rotta

FUZHOU, 27 LUGLIO – Lunedì sono iniziati i negoziati per approvare una relazione scientifica delle Nazioni Unite che entro la fine  i vertici ad alto livello a promuovere una decisiva azione per il clima in tutto il mondo.
La relazione Climate Change 2021: the Physical Science Basis, del gruppo di lavoro IPCC accoglie gli ultimi progressi nella scienza del clima e molteplici prove per fornire una comprensione aggiornata del sistema climatico e dei cambiamenti climatici. La valutazione arriva mentre il mondo è colpito solo nelle ultime settimane da ondate di calore da record e devastato da inondazioni e siccità. “Questa relazione è stata preparata in circostanze eccezionali e questa è una sessione di approvazione IPCC senza precedenti”, ha detto alla sessione di apertura della riunione il presidente del gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC), Hoesung Lee.Caldo
“Valutazioni e relazioni speciali sono state fondamentali per la nostra comprensione del cambiamento climatico, dei gravi e crescenti rischi che pone in tutto il mondo e dell’urgente necessità di agire per affrontarlo”, ha dichiarato la segretaria esecutiva delle Nazioni Unite per il cambiamento climatico Patricia Espinosa.
Ha avvertito che il mondo si trova a un “crocevia del clima” e le decisioni prese quest’anno determineranno se sarà possibile limitare il riscaldamento globale a 1,5 °C entro la fine del secolo. “Il mondo è attualmente sulla strada opposta, sta procedendo verso un aumento di 3 °C. Dobbiamo cambiare rotta con urgenza”, ha esortato.
In seguito ai recenti fenomeni estremi in diversi paesi dell’Europa occidentale, l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) ha chiesto a tutte le nazioni di fare di più per contrastare i disastri indotti dal cambiamento climatico.
“Abbiamo detto al mondo che la scienza ha parlato e ora spetta ai responsabili politici agire”, ha esortato Lee.
Fatte salve le decisioni del panel, la relazione sarà pubblicata il 9 agosto, poche settimane prima dell’apertura dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, di un vertice del G20 e del Vertice sul clima COP26 di Glasgow. Il documento è la prima parte della sesta relazione di valutazione, che sarà ultimata nel 2022.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli