8.9 C
New York
lunedì, Maggio 27, 2024

Italia e Bosnia ospitano lancio del Gruppo di lavoro sui Balcani Occidentali

NEW YORK, 22 NOVEMBRE – Il Rappresentante Permanente dell’Italia presso le Nazioni Unite a New York, Ambasciatore Maurizio Massari, ha ospitato oggi, insieme al collega della Bosnia ed Erzegovina, Zlatko Lagumdžija, il primo incontro del “Gruppo di lavoro sui Balcani occidentali 2030 per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e l’Unione Europea”.

Il Gruppo di lavoro nasce da una iniziativa del Vice Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, Antonio Tajani, ed è stata approvata durante l’incontro di livello politico tra Italia, Croazia, Slovenia e i Balcani occidentali, che si è svolto durante la settimana di alto livello della 78ª sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Il Gruppo di lavoro è una piattaforma informale e cooperativa per accelerare l’integrazione regionale, la prosperità e lo sviluppo sostenibile. L’obiettivo è allineare l’integrazione dei Balcani occidentali nell’Unione Europea con l’attuazione degli SDGs, due processi che possono reciprocamente beneficiarsi. L’evento di lancio del Gruppo, con la partecipazione dell’Amministratore del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, Achim Steiner, ha permesso uno scambio approfondito su come sostenere meglio la cooperazione nella regione, al fine di perseguire lo sviluppo sostenibile e la crescita socio-economica in linea con l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il Gruppo, di natura aperta, sarà presieduto nel 2024 dall’Italia e dalla Bosnia ed Erzegovina e si riunirà regolarmente a livello di Capo Missione ed esperti.

Il Gruppo di lavoro proporrà al Sistema delle Nazioni Unite iniziative volte ad accelerare l’attuazione degli SDGs e i processi di integrazione dell’UE in cinque settori chiave: trasformazione digitale, salute, economia verde, istruzione e integrazione economica.

Rappresentanti di diverse realtà, tra cui il Sistema delle Nazioni Unite, l’ambito accademico, la comunità scientifica, i media e le ONG, saranno invitati a contribuire a un coinvolgimento più completo e produttivo del Gruppo su temi specifici di discussione. I Coordinatori Residenti delle Nazioni Unite nei Balcani occidentali saranno coinvolti per partecipare attivamente e consigliare il lavoro del Gruppo. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli