8.9 C
New York
martedì, Luglio 23, 2024

Libano: caschi blu italiani UNIFIL donano materiale calcistico, ”Sport grande occasione di crescita”

AL QUALYAH, 19 MAGGIO – La Task Force italiana (ITALBATT), su base 187° Reggimento paracadutisti “Folgore”, inquadrata nella Joint Task Force Sector West (SW) di UNIFIL ha effettuato una donazione di abbigliamento tecnico e calcistico in favore della comunità di Al Qualyah. Le forniture provengono dall’Unione Sportiva Grosseto 1912, grazie alla collaborazione tra il Presidente Giovanni Ladini e il Reggimento Savoia Cavalleria 3°, presso il quale il materiale è stato raccolto prima della partenza dei paracadutisti per il teatro libanese.

II Colonnello Dario Paduano, Comandante di ITALBATT, ha ringraziato il Sindaco Mohamed Shimali, per l’impegno nel supportare i giovani della comunità: ”Lo sport rappresenta per i giovani un’occasione di crescita e condivisione di valori, tra cui il rispetto, la solidarietà, l’inclusivita’, il sacrificio e lo spirito di squadra. Sono tra quei valori – ha detto – che motivano gli uomini e le donne della Task Force nell’assolvimento della missione di UNIFIL”.

Il contingente italiano in Libano ha la responsabilità del settore ovest di UNIFIL (JTF-L Sector West), guidato dal Generale di Brigata Roberto Vergori, in cui operano circa 3.800 Caschi Blu di 17 dei 48 Paesi contributori alla missione dell’ONU.

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli