8.9 C
New York
giovedì, Luglio 25, 2024

Due documentari di italiani su Afghanistan e Ucraina premiati ai Peabody

ATHENS (GEORGIA), 10 MAGGIO – Due documentari italiani girati in Afghanistan e Ucraina sono stati premiati ai prestigiosi Peabody Awards che onorano ogni anno “le piu’ potenti e illuminanti storie” raccontate attraverso la radio, la tv e i media online.

No Justice for Women in the Taliban’s Afghanistan (Non c’e’ giustizia per le donne nell’Afghanistan dei Taliban) e’ stato girato nel nord e sud del paese da Alessandro Pavone, direttore della fotografia di documentari con base a Dubai, nel settembre 2021, dopo il ritiro delle truppe Usa da Kabul. Distribuito dal  canale americano Vice, No Justice for Women e’ stato montato da un’altra italiana, Ilaria Polsonetti.

Premiato anche Ukraine: Life Under Russia’s Attack di Patrick Tombola per il programma Frontline della Pbs e Channel 4. Durante i primi tre mesi dell’invasione Tombola e il collega franco-algerino Mani Benchelah sono rimasti al fianco della popolazione civile vicino alla linea del fronte “rischiando la vita per raccontare la storia di famiglie sfollate che cercavano di sopravvivere in rifugi improvvisati”, si legge nella motivazione del premio.

I riconoscimenti sono stati annunciati da Athens in Georgia dove ha sede la scuola di giornalismo che li amministra. La giuria dei Peabody ha assegnato 35 premi su oltre 1.400 proposte. “I vincitori di quest’anno continuano a far progredire cosa significa creare racconti che siano convincenti, potenti e preveggenti”, ha detto Jeffrey Jones, il direttore esecutivo dei Peabody: “Sia che abbiano catturato la vita degli insegnanti di Filadelfia o delle giovani donne in Afghanistan, queste storie ci fanno ridere, piangere e imparare: tutti dovrebbero vederle”.

La Pbs ha guidato l’elenco con sei premi, seguita da Apple tv e Disney + (tre) e Hbo Max con due. Atlanta e Better Call Saul, show che avevano ricevuto un Peabody per la loro prima stagione, sono stati premiati una seconda volta per le puntate finali. I vincitori saranno festeggiati l’11 giugno al Beverly Wilshire Hotel di Los Angeles. La cerimonia sara’ la prima in presenza dal 2029 e la prima nella storia dei premi che si terra’ a Los
Angeles. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli