8.9 C
New York
sabato, Luglio 13, 2024

Ambasciatori UE tra cui Italia, assurdo che Russia si presenti come difensore dell’ONU

NEW YORK, 24 APRILE – E’ assurdo che la Russia si presenti come difensore dell’Onu: questa la posizione degli ambasciatori della UE al Palazzo di Vetro poco prima dell’inizio della riunione convocata da Mosca sul multilateralismo e la Carta dell’ONU.

“Organizzando questa riunione del Consiglio, la Russia sta cercando di presentarsi
come difensore della Carta Onu e del multilateralismo. Niente può essere più lontano dalla verità. È cinico, sappiamo tutti che, mentre la Russia distrugge, noi costruiamo. Mentre loro violano, noi proteggiamo. La Carta dell’Onu, l’Assemblea generale dell’Onu, la Cig, la Cpi, ovunque si guardi, la Russia è disprezzata”, ha detto l’ambasciatore dell’Unione, Olof Skoog, a nome dei Paesi membri, tra cui l’Italia.

Affiancato dagli altri Rappresentanti Permanenti tra cui l’italiano Maurizio Massari, Skoog ha parlato prima dell’incontro presieduto dal ministro degli esteri Sergei Lavrov con cui il Segretario Generale dell’Onu Antonio Guterres, aprendo la riunione, e’ stato durissimo: “L’invasione russa dell’Ucraina, in violazione della Carta Onu e del diritto internazionale, sta causando enormi sofferenze e devastazioni al Paese e al suo popolo”. Il sistema multilaterale – ha aggiunto il capo delle Nazioni Unite – è sottoposto alla tensione maggiore dalla fondazione dell’Onu. Le tensioni tra le maggiori potenze sono ai massimi storici, e così sono i rischi di conflitto. Queste sfide globali possono essere risolte solo con il rispetto del diritto internazionale”. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli