8.9 C
New York
lunedì, Maggio 27, 2024

UNHCR: Filippo Grandi da Mattarella, ‘Grazie per il sostegno italiano ai più vulnerabili’

ROMA, 31 GENNAIO – ”E’ un onore ringraziare personalmente il Presidente Sergio Mattarella per aver sempre sostenuto l’impegno dell’Italia nel sostegno ai più vulnerabili, nella cooperazione internazionale e nel perseguimento della pace, in mezzo alle crescenti sfide globali”: lo ha scritto in un tweet l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati Filippo Grandi  (UNHCR) che è stato ricevuto al Quirinale dal Presidente della Repubblica.

Il presidente Mattarella con Filippo Grandi

Grandi è reduce da una visita di sei giorni in Ucraina, dilaniata dalla guerra, in seguito alla quale ha rinnovato l’appello ai donatori perché proseguano nel sostegno alla popolazione, che si trova in condizioni di grave sofferenza.
Nella sua terza visita in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa, Filippo Grandi ha viaggiato nel sud e nell’est del paese, ha visto la distruzione e la devastazione, e ha incontrato sette capi delle amministrazioni delle Oblast, diversi sindaci e molti civili colpiti dalla guerra a Odessa, Mykolaiv, Zaporizhzhia, Dnipro, Kharkiv e Kyiv. È stato anche ricevuto dal presidente Zelensky, dal vice primo ministro Oleksandr Kubrakov e dal ministro degli esteri Dmytro Kuleba.
”Sono rimasto sconvolto dal livello di distruzione che ho visto, in conseguenza dei bombardamenti e dei lanci di missili russi – ha detto Grandi alla fine della visita –Infrastrutture civili come centrali elettriche, reti idriche, asili e condomini sono stati danneggiati o distrutti. Civili, compresi bambini e anziani, sono stati uccisi o costretti alla fuga dalle loro case, le loro vite sono state sconvolte da questi attacchi insensati”.
Grazie alla sua rete di partner ucraini (specialmente ONG locali e organizzazioni comunitarie) e sotto la guida e la leadership del governo ucraino, l’UNHCR ha incrementato in modo sostanziale la sua risposta nel paese dal febbraio dell’anno scorso, come parte della risposta inter-agenzia sotto il coordinamento umanitario delle Nazioni Unite.

Filippo Grandi in Ucraina

La risposta comprende l’ampliamento delle operazioni a est e a sud in zone difficili da raggiungere e aree nuovamente accessibili, per la consegna di denaro contante e assistenza ai civili colpiti, kit di riparazione di emergenza, a coloro a cui sono state danneggiate le abitazioni, riparazioni degli alloggi e supporto legale e psicologico a chi soffre per i traumi provocati dalla guerra. Fin dall’inizio dell’invasione , più di 4,2 milioni di Ucraini hanno ricevuto il sostegno dell’UNHCR attraverso questi e altri servizi di assistenza.
L’UNHCR ha anche contribuito alla rete governativa di ‘punti di invincibilità’: rifugi pubblici equipaggiati con generatori, riscaldamento e Wi-Fi, in modo che le persone possano ripararsi dalle temperature gelide dell’inverno, ricaricare le batterie e avere luce e connessione per lavorare e studiare.
Per facilitare il coordinamento, il Ministero delle Comunità, dei territori e dello sviluppo delle infrastrutture, insieme all’UNHCR, ha lanciato ‘Ukraine is home’, una piattaforma digitale che faccia incontrare domanda e offerta di assistenza, per la ricostruzione e la riparazione delle case.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli