8.9 C
New York
mercoledì, Luglio 24, 2024

Dieta Mediterranea: parte da Barcellona il progetto Est-Diem per le scuole italiane all’estero

ROMA, 25 GENNAIO – Dalle cucine degli italiani alle tavole di tutta Europa anche attraverso i banchi di scuola: per celebrare la Giornata Mondiale dell’Istruzione ha preso avvio ieri nelle scuole italiane all’estero, il progetto EST DIEM – Dieta Mediterranea all’estero, che porta in classe l’educazione alimentare.
Primo appuntamento all’Istituto Italiano Statale Comprensivo di Barcellona: in programma attività divulgative e pratiche che sensibilizzano studenti, insegnanti e famiglie sulla Dieta Mediterranea come modello culturale sano, sostenibile e fondamentale per la prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili.
I prossimi appuntamenti avranno luogo all’Istituto Statale Italiano Leonardo Da Vinci Parigi e al Liceo italiano Pareto di Losanna.
Il progetto didattico Dieta Mediterranea come modello, promosso dal Ministero della Salute in collaborazione con il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Istituto Superiore di Sanità, la ASL Città di Torino, punta a valorizzare la Dieta Mediterranea come modello di dieta tradizionale, sana e sostenibile, sia a livello economico che ambientale e sociale.
Nel rispetto degli impegni dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, sono previste azioni di educazione e sensibilizzazione delle nuove generazioni sulle caratteristiche di una dieta sana ed equilibrata e sulla prevenzione del sovrappeso e dell’obesità, con un focus sui disturbi alimentari e sui loro fattori di rischio.
Destinatari della formazione gli studenti delle Scuole italiane all’estero che fanno parte del Sistema della Formazione Italiana nel Mondo.
Gli esperti del progetto offriranno agli studenti delle scuole gli strumenti per operare una scelta consapevole e controllata attraverso la proposta di specifici modelli e contenuti didattici relativi ai principi della Dieta Mediterranea.
Gli incontri nelle scuole avranno la durata di un giorno e mezzo con eventi divulgativi  e attività pratiche curate dalle associazioni di categoria inserite nel progetto, con le quali sono previsti approfondimenti degli aspetti culturali della dieta, della prevenzione e degli sprechi alimentari e una serie di video per la preparazione e la modalità di cottura di piatti semplici legati alla trazione.

Maria Novella Topi
Maria Novella Topihttps://onuitalia.com
Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli