8.9 C
New York
venerdì, Maggio 24, 2024

AIEA: zanzara tigre, l’italiano CAA designato nuovamente centro di eccellenza per ‘tecnica insetti sterili’

VIENNA, 17 GENNAIO – Il Centro Agricoltura e Ambiente Giorgio Nicoli (CAA), società che segue progetti su agricoltura sostenibile, entomologia medica e veterinaria, gestione dei rifiuti e biomasse, è stato nuovamente designato a centro di collaborazione dell’AIEA per la lotta alla zanzara tigre.

Il rappresentante permanente delle organizzazioni internazionali a Vienna, ambasciatore Alessandro Cortese nel consegnare il nuovo ‘diploma’ si è congratulato con l’azienda ricordando il programma seguito dalla CAA per la tecnica degli insetti sterili e per il percorso verso i #GlobalGoals #SDG3.

A partire dal 1999 il centro Nicoli ha iniziato un filone di ricerca rivolto allo sviluppo di tecnologie di lotta genetica. L’Agenzia Internazionale per Energia Atomica (IAEA) è l’ente di riferimento in questo settore. La Zanzara Tigre (Aedes albopictus) ha caratteristiche che la rendono idonea per la tecnologia SIT (Sterile Insect Technique o del maschio sterile). Tra le altre, il fatto che la Zanzara Tigre è presente con elevate densità nelle zone urbane, mentre è quasi assente nelle zone rurali e naturali, determinandosi una distribuzione a ‘isole’; la capacità di dispersione attiva della specie risulta limitata a poche centinaia di metri, mentre inevitabile appare il trasporto passivo per la tendenza della femmina ad entrare negli abitacoli degli autoveicoli; i metodi di lotta convenzionali, basati sugli insetticidi e la rimozione dei focolai, non raggiungono risultati soddisfacenti; la specie si presta all’allevamento in strutture artificiali.La strategia si basa sull’allevamento della specie nociva, sulla separazione dei maschi dalle femmine, sulla sterilizzazione dei maschi attraverso radiazioni (gamma o X), e loro rilascio in ambiente dove, accoppiandosi con le femmine vergini, le rendono sterili in modo definitivo. Si tratta di una metodica che non ha alcun impatto negativo sull’ambiente, sugli animali e sulla salute pubblica.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli