8.9 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

Sahel, UNICRI lancia progetto con KOICA su discriminazione di genere e prevenzione dell’estremismo violento

TORINO, 12 DICEMBRE – L’UNICRI (Istituto interregionale di ricerca sul crimine e la giustizia delle Nazioni Unite) ha lanciato un progetto biennale contro la discriminazione di genere e l’estremismo violento nel Sahel, attraverso una forte partnership con la Korea International Cooperation Agency (KOICA).
La Direttrice dell’UNICRI, Antonia Marie De Meo, e il Direttore dellufficio KOICA in Marocco, Yongwoo Jeong, hanno firmato l’accordo di sovvenzione durante una cerimonia virtuale per celebrare il lancio ufficiale del progetto.
”Il lancio di oggi rappresenta un passo decisivo verso una comprensione più olistica dell’impatto delle dinamiche di genere sulla radicalizzazione violenta nel Sahel. Il generoso sostegno di KOICA a UNICRI attraverso questo progetto segna l’inizio del nostro fruttuoso lavoro insieme per rafforzare la resilienza in tutta l’area”, ha affermato De Meo.In accordo con gli obiettivi fissati nell’Agenda 2030, in particolare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) 5 sulla Parità di Genere e l’SDG 16 su Pace, Giustizia e Istituzioni Solide, il progetto mira in particolare a:
• Condurre ricerche contestuali specifiche sul tema poco esplorato del ruolo della discriminazione di genere nel reclutamento in gruppi estremisti violenti tra uomini e donne in Mauritania, Mali e Niger;
• Rafforzare la capacità delle principali parti interessate nella regione di applicare un approccio di prevenzione dell’estremismo violento che tenga pienamente conto e affronti le dinamiche di genere
Secondo un’analisi della situazione condotta da UNICRI, i ruoli di genere e le relative aspettative contribuiscono al sostegno delle persone all’estremismo violento nel Sahel. Mauritania, Mali e Niger presentano specificamente vulnerabilità legate al contesto di genere che potrebbero essere sfruttate da gruppi estremisti violenti. Abbracciando un approccio olistico, il progetto aiuterà le principali parti interessate a comprendere meglio le molteplici cause di genere alla base del sostegno ai gruppi estremisti violenti nella regione, contribuendo allo sviluppo di politiche e interventi più efficaci.
Questo progetto rappresenta il primo passo nell’espansione della partnership di KOICA con la Mauritania. Il 2023 segna il 60° anniversario da quando i due paesi hanno stabilito relazioni diplomatiche.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli