8.9 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

ONU lancia appello umanitario record: occorrono 51,5 miliardi di dollari per il 2023

GINEVRA, 2 DICEMBRE – Il prossimo anno segnerà un altro record per il fabbisogno di aiuti umanitari, con 339 milioni di persone bisognose di assistenza in 69 paesi, con un aumento di 65 milioni di persone rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso: è l’allarme lanciato dalle Nazioni Unite, secondo cui il costo stimato della risposta umanitaria nel 2023 è di 51,5 miliardi di dollari, e rappresenta un aumento del 25% rispetto all’inizio del 2022.

“Le esigenze umanitarie sono incredibilmente alte, poiché gli eventi estremi di quest’anno si stanno riversando nel bilancio del 2023″, ha affermato il coordinatore dei soccorsi di emergenza, Martin Griffiths. ”Estrema e letale siccità e inondazioni stanno provocando il caos nelle comunità dal Pakistan al Corno d’Africa. La guerra in Ucraina ha trasformato una parte dell’Europa in un campo di battaglia. Più di 100 milioni di persone sono ora sfollate in tutto il mondo. E tutto questo in aggiunta alla devastazione lasciata dalla pandemia tra i più poveri del mondo….Per le persone sull’orlo del baratro, questo appello è un’ancora di salvezza. Per la comunità internazionale è una strategia per mantenere la promessa di non lasciare indietro nessuno”.

hunger fame FAO
Photo FAO

La Global Humanitarian Overview (GHO) del 2023, lanciata dalle Nazioni Unite in collaborazione con organizzazioni non governative e altri partner umanitari, dipinge un quadro netto di ciò che ci aspetta:

  • Almeno 222 milioni di persone in 53 paesi dovranno affrontare una grave insicurezza alimentare entro la fine del 2022. Quarantacinque milioni di persone in 37 paesi rischiano la fame.
  • La salute pubblica è sotto pressione a causa del COVID-19, del vaiolo delle scimmie, delle malattie trasmesse da vettori e delle epidemie di Ebola e colera.
  • Il cambiamento climatico sta aumentando i rischi e la vulnerabilità. Entro la fine del secolo, il caldo estremo potrebbe mietere tante vittime quanto il cancro.
  • Ci vorranno quattro generazioni – 132 anni – per raggiungere la parità di genere globale. A livello globale, 388 milioni di donne e ragazze vivono in condizioni di estrema povertà.

    I piani di risposta nel GHO descrivono in dettaglio come le agenzie umanitarie che lavorano insieme su specifici tipi di aiuto – tra cui alloggio, cibo, salute materna, nutrizione e protezione dei bambini – possono salvare e sostenere la vita di un totale di 230 milioni di persone in tutto il mondo. ”Sarà molto difficile raggiungere l’intero importo richiesto ai donatori sia nazionali che privati, la cui generosità non è stata in grado di tenere il passo con le crescenti richieste ha sottolineato Griffiths – L’appello umanitario globale guidato dalle Nazioni Unite di quest’anno è finanziato solo per il 47%, un netto calo rispetto agli anni precedenti, in cui i livelli di finanziamento raggiungevano il 60-65%”. Per quanto riguarda l’Ucraina, l’alto funzionario Onu ha fatto notare che, mentre si sprecano miliardi di dollari e rubli in armi e distruzione, ”13,6 milioni di persone hanno ricevuto assistenza e l’anno prossimo è stato richiesto un totale di 5,7 miliardi di dollari per il Paese e la regione. Mentre andiamo verso l’inverno, le cose si complicano molto e l’impegno triplica”.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli