8.9 C
New York
lunedì, Luglio 15, 2024

Gay Pride: hanno partecipato anche gli italiani all’estero del Com.It.Es

NEW YORK, 28 GIUGNO – Anche il Com.It.Es. di NY, ossia il Comitato degli italiani all’estero della Tristate Area (New York, New Jersey, Connecticut e Bermuda), ha sfilato al Gay Pride in difesa dei diritti universali di tutti.

Si e’ trattato di un evento importante per la comunità italiana e italoamericana presente a New York che cade proprio nell’anno del 50esimo anniversario della Stonewall italiana quella che a Sanremo, nel lontano 1972, ha visto la prima manifestazione in difesa delle persone omosessuali.

In occasione di questo importante anniversario, a New York, durante la Pride Parade, i rappresentanti della comunità italiana e italo-americana hanno innalzato insieme alle bandiere dell’arcobaleno e del tricolore, la riproduzione dei cartelloni originali della storica Gay March italiana di 50 anni fa. Una conquista applaudita dal  Ministro Plenipotenziario Fabrizio Petri, presente alla Parade, ottenuta grazie all’impegno della Commissione per i Diritti Civili guidata dall’avvocato Claudia Carbone, dallo screen writer Riccardo Costa che nel Com.It.Es. di NY ha la delega proprio Lgbtiq+, alla psicoterapeuta membro Com.It.Es. Leide Porcu. (@OnuItalia)

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli