8.9 C
New York
venerdì, Luglio 19, 2024

Emanuela Del Re è la rappresentate speciale dell’UE per il Sahel, soddisfazione dell’Italia

ROMA, 21 GIUGNO – Emanuela Del Re è stata nominata alla carica di Rappresentante speciale dell’UE per il Sahel. “E’ una nomina che mi emoziona profondamente perché non è solo un importante riconoscimento del mio lavoro di tanti anni, ma anche perché costituisce una sfida per le grandi responsabilità che questo ruolo veramente strategico per l’Unione Europea e per l’Italia implica”, ha detto l’ex Vice Ministra degli Esteri nel governo di Giuseppe Conte.

L’Italia, afferma la Farnesina, ha accolto tale nomina ” con viva soddisfazione”. Durante il suo mandato, rileva ancora il ministero degli Esteri, l’on. Del Re ha seguito con grande passione ed efficacia il continente africano e, in particolare, la regione del Sahel sia sul piano bilaterale che europeo, nel quadro della nuova Strategia dell’Unione Europea per il Sahel. 

Sahel
L’area del Sahel

Si tratta di una nomina che, oltre a premiare la riconosciuta competenza di Del Re, ”testimonia il ruolo sempre più profilato svolto dall’Italia in un’area geografica divenuta strategica per la sicurezza di tutta l’Europa.

47 anni, Del Re e’ una sociologa ed esperta di politica internazionale. Si e’ occupata in particolare di migrazioni e rifugiati, conflitti, questioni religiose, minoranze. In occasione della presidenza del G20 e come co-presidente COP26, l’Italia organizzerà nel 2021 eventi di alto livello sull’Africa e porrà la lotta al terrorismo e all’instabilità nella regione del Sahel tra i temi centrali della riunione ministeriale della Coalizione anti-Daesh che si svolgerà  alla fine di giugno. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli