8.9 C
New York
venerdì, Luglio 12, 2024

Diritti umani: aperta 47/a sessione Consiglio; Italia su mutilazioni, donne, traffico esseri umani

GINEVRA, 21 GIUGNO – La 47ma sessione del Consiglio Diritti Umani, principale organo delle Nazioni Unite per la promozione e la protezione dei diritti umani a livello globale, ha preso il via oggi a Ginevra con l’intervento dell’Alta Commissaria per i Diritti Umani, Michelle Bachelet.

Michelle Bachelet

Nel corso della sessione saranno discusse situazioni riguardanti la tutela dei diritti umani in quaranta Paesi e specifiche tematiche d’interesse del Consiglio, inclusa la pandemia di COVID-19. Saranno altresì esaminati settanta rapporti presentati da esperti di diritti umani e altri organi investigativi e si terranno più di trenta dialoghi interattivi con titolari di mandato delle procedure speciali.
Il Consiglio adotterà inoltre i rapporti finali dell’ultimo ciclo della Revisione Periodica Universale (UPR) in relazione alla situazione dei diritti umani in Micronesia, Libano, Muaritania, Saint Kitts e Nevis, Australia, Saint Lucia, Nepal, Oman, Austria, Ruanda, Georgia, Nauru e Sao Tome’ e Principe.

L’ambasciatore Cornado

L’Italia, membro del Consiglio per il triennio 2019-2021, partecipa attivamente ai lavori, soprattutto in relazione alle questioni prioritarie del suo mandato. Il Rappresentante Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra, Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, interverrà in particolare nel panel di alto livello sulle mutilazioni genitali femminili, nonché nei dialoghi interattivi sul tema dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere, sulla discriminazione contro le donne, sulla violenza contro le donne e sul traffico di esseri umani.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli