8.9 C
New York
martedì, Maggio 28, 2024

Rocca (IFRC) presenta all’Onu linee guida contro ondate calore killer

NEW YORK, 17 LUG – Le ondate di calore sono uno dei pericoli naturali più mortali per l’umanità, e la minaccia che rappresentano diventerà più seria e più diffusa man mano che la crisi climatica continua, ma nuovo strumento lanciato a New York aiuterà le città a prepararsi. Parlando al Palazzo di Vetro, il Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (IFRC), Francesco Rocca, ha messo in luce un dato positivo: “Le ondate di calore sono anche prevedibili e prevenibili. Le azioni che le autorità possono intraprendere per salvare vite umane e ridurre significativamente la sofferenza sono facili e accessibili”.

Le nuove linee guida “Heatwave Guide for Cities del Red Cross Red Crescent Climate Center” offrono agli urbanisti e alle autorità cittadine un autorevole riassunto delle azioni che possono intraprendere per ridurre il pericolo di ondate di calore, definite come un lasso di tempo in cui le temperature, in combinazione con altri fattori, sono insolitamente alte e pericolose per la salute e il benessere.

Dal 2001 si è toccato il record della temperatura globale più alta. Diverse ondate di calore gravi hanno ucciso decine di migliaia di persone in tutto il mondo durante questo periodo, in particolare l’ondata di caldo del 2015 in India ha causato circa
2.500 vittime e quella del 2003 in tutta Europa ha portato a più di 70.000 morti. “Le ondate di calore sono assassini silenziosi, perché prendono la vita di persone già vulnerabili”, ha detto Rocca. “È fondamentale che tutti sappiano come
prepararsi a limitarne l’impatto”. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli