8.9 C
New York
sabato, Luglio 13, 2024

Agenda 2030: al Festival dello sviluppo sostenibile i passi per attuare i 17 obiettivi Onu

ROMA, 16 MAGGIO – Agenda 2030 dell’Onu e Obiettivi di sviluppo sostenibile sono al centro della più grande manifestazione italiana sulla sostenibilità, il Festival dello sviluppo sostenibile: dal 21 maggio quando si terrà la conferenza di apertura dedicata alle politiche europee (a ridosso delle elezioni del 26 maggio) sono previsti 17 eventi nazionali e quasi 500 incontri su tutto il territorio. sviluppo sostenibile
Alla sua terza edizione, il Festival, organizzato dall’Asvis è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, eventi sportivi, presentazioni di libri, documentari e molto altro ancora: centinaia di iniziative (sono state 702 nel 2018) proposte a un pubblico variegato per coinvolgere, includere e dare voce alla società italiana. Sul sito del Festival è disponibile il calendario completo degli eventi.  L’agenda comprende anche tre eventi organizzati dal Segretariato dell’ASviS (Roma, 21 maggio – Milano, 28 maggio – Roma, 6 giugno) ed eventi di rilevanza nazionale che affronteranno in maniera integrata i diversi Obiettivi di sviluppo sostenibile.

L’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS), con i suoi oltre 200 Aderenti e il supporto dei Partner è la più grande rete di organizzazioni della società civile mai creata in Italia, rapidamente divenuta un punto di riferimento sullo sviluppo sostenibile. I singoli eventi possono essere organizzati, senza finalità commerciali, da chiunque voglia contribuire a portare l’Italia e il mondo su un sentiero di sviluppo sostenibile.sviluppo sostenibile

Il Festival 2019 avrà come Media Partner Ansa e Rai. Gli organizzatori degli eventi avranno la possibilità di raggiungere un pubblico molto ampio grazie alla notorietà già acquisita con le precedenti edizioni e alla diffusione delle informazioni sui singoli eventi che avverrà tramite il sito dedicato www.festivalsvilupposostenibile.it, la campagna sui social media e la newsletter di ASviS, che per tutto l’arco dei 17 giorni saranno dedicate ai temi e alle iniziative del Festival.
sviluppo sostenibileL’evento di apertura, il 21 a Roma, ha il titolo “Per un’Europa campionessa mondiale di sviluppo sostenibile” e avrà l’obiettivo di identificare alcune delle azioni chiave che le istituzioni europee dovranno intraprendere per rafforzare la propria capacità di guidare il nostro continente e il mondo verso un futuro più equo e sostenibile.
”Le imprese e la finanza per lo sviluppo sostenibile. Opportunità da cogliere e ostacoli da rimuovere” cadrà il 28 maggio e si svolgerà presso l’Auditorium Assolombarda di Milano, con lo scopo di favorire una maggiore presa di coscienza dei temi dell’Agenda 2030 dell’Onu da parte delle imprese e in particolare le piccole e medie imprese, che costituiscono l’ossatura del sistema produttivo italiano e sono un attore strategico per il conseguimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. (@OnuItalia)

Maria Novella Topi
Maria Novella Topihttps://onuitalia.com
Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli