8.9 C
New York
martedì, Maggio 28, 2024

In libreria la nuova edizione del saggio dell’Universita’ di Pavia “ONU: Una Storia Globale”

PAVIA, 1 MAGGIO – “Onu: Una Storia Globale”: e’ in libreria la seconda edizione ampliata del saggio di Marco Mugnaini, professore di storia delle relazioni internazionali all’Universita’ di Pavia. Il libro, pubblicato da Franco Angeli, fornisce un contributo allo studio dello UN System nella prospettiva della storia delle organizzazioni internazionali e ne ricostruisce i cambiamenti dalla sua fase formativa sino a oggi nel contesto delle trasformazioni della comunità internazionale.

“Se non ci fosse l’Organizzazione delle Nazioni Unite bisognerebbe inventarla”, è un’affermazione che dal 1945 a oggi è stata riproposta più volte da diversi protagonisti della realtà internazionale. L’ONU è però – sottolinea la prefazione al volume – poco frequentata dagli studi storici e conosciuta solo superficialmente dalle opinioni pubbliche; due carenze alle quali fanno invece da contrappunto i frequenti riferimenti all’ONU nell’agenda diplomatica globale.

Nello studio dei rapporti tra l’ONU e il sistema internazionale in cui opera, un’attenzione particolare è dedicata da Mugnaini alla globalizzazione dello UN System nella sua evoluzione storica, dalla questione dei membri originari alle trasformazioni nel periodo della guerra fredda e della decolonizzazione, alle novità del post guerra fredda. La prospettiva globale adottata nel volume consente di cogliere il significato storico e il ruolo diplomatico dell’ONU anche rispetto a quelli delle Istituzioni Finanziarie Internazionali di Bretton Woods che interagiscono nei processi di globalizzazione. La seconda edizione e’ stata ampliata con strumenti di ricerca storico-tematici che contribuiscono a delineare meglio alcuni aspetti dell’Onu nella storia internazionale.

Il libro descrive tra l’altro il tortuoso tragitto di ammissione dell’Italia risolto grazie alle scelte di fondo della politica estera italiana e la definitiva collocazione del Paese in campo europeo e atlantico. Da allora, osserva l’autore, la partecipazione attiva del mondo politico italiano alle dinamiche delle Nazioni Unite non è mai venuta meno, anche a fronte delle difficoltà dell’ONU negli anni ’60 e ’70, dalla questione del seggio cinese, al conflitto in Viet Nam e alla crisi israelo-palestinese, fino all’emergere della questione nucleare e al crollo dell’URSS negli anni Novanta che ha ridisegnato la mappa geopolitica mondiale. Nuove nuove sfide dunque e nuovi orizzonti si sono aperti all’Onu nella consapevolezza che in questa ultima fase – scrive Mugnaini – e’ stato soprattutto il ruolo del sistema onusiano nel suo insieme ad aver mostrato necessita’ di essere ripensato e rafforzato per adattarsi alle alle sfide del post guerra fredda che ne hanno messo in gioco il ruolo come garante della sicurezza collettiva, cosi’ come dello UN System come promotore della stabilita’ economica e sociale globale.

Mugnaini e’ autore di altri saggi sulle Nazioni Unite tra cui Diplomazia multilaterale e membership Onu. Prospettive di storia delle relazioni internazionali (2015). Tra i volumi da lui curati anche Stato, Chiesa e relazioni internazionali (2003); L’America Latina tra ieri e oggi (2013); 70 anni di storia dell’Onu 60 anni di Italia all’Onu (2017); Nazioni Unite e sistema internazionale (2018). (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli