8.9 C
New York
sabato, Luglio 20, 2024

AIGU: Italian Youth Forum a Torino, protagoniste le città creative UNESCO motore di cambiamento

TORINO, 11 APRILE – Si svolgerà a Torino dal 14 al 15 aprile il quinto IYF – Italian Youth Forum, organizzato da AIGU – Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO l’evento culturale organizzato annualmente dall’Associazione che si svilupperà intorno al tema del Network delle Città Creative UNESCO. Giovani da tutta Italia si riuniranno e si confronteranno con rappresentanti istituzionali ed esponenti della società civile per parlare della creatività, come strumento di innovazione sociale. Torino è Creative City UNESCO per il Design, unica città italiana in questa categoria. Le città che fanno parte della rete per un specifico settore creativo (Artigianato e Arte Popolare, Design, Media Arts, Gastronomia, Musica, Letteratura, Cinema) collaborano e creano sinergie per perseguire obiettivi comuni di crescita locale, confrontandosi e scambiando buone pratiche con altre realtà a livello internazionale.

Quest’anno l’Italian Youth Forum vuole dare spazio alla dimensione della creatività in divenire, in grado di plasmare le città e i cittadini del futuro; il primo appuntamento del programma sarà l’opening event, si susseguiranno vari ospiti di riferimento dal mondo della cultura e delle istituzioni. Ad aprire l’evento saranno i saluti istituzionali di Chiara Bocchio, Presidentessa di AIGU, insieme al Board e Consiglio Direttivo di AIGU ed i soci di AIGU Piemonte, che daranno il benvenuto agli ospiti, tra cui: Franco Bernabè – Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Andrea Abodi – Ministro per lo Sport e i Giovani, Rosanna Purchia – Assessora Politiche culturali, Musei e biblioteche, Attività e manifestazioni culturali, Archivio Storico Città di Torino, Francesco Pennarola – Direttore Conservatorio Statale di Musica “Giuseppe Verdi” di Torino.

A seguire numerosi gli ospiti e gli argomenti che verranno affrontati nel corso della serata. Dialogheranno sul palco: Emanuele Bolla – Assessore al Turismo, eventi, manifestazioni e città creative UNESCO, referente Alba Città Creativa UNESCO per la Gastronomia, Barbara Greggio – Assessora al Commercio e sviluppo economico, Attività produttive, Turismo, Montagna, UNESCO e referente Biella Città Creativa UNESCO per

Ivrea

l’Artigianato e l’Arte popolare, Carlotta Salerno – Assessora alle Periferie e progetti di rigenerazione urbana, Politiche educative e giovanili, Materie relative all’istruzione e referente Torino Creativa, Renato Lavarini – Capo di Gabinetto della Città di Ivrea e Coordinatore di ‘Ivrea, città industriale del XX secolo”’sito Patrimonio Unesco, Vittorio Salmoni – Rappresentante Focal Point Fabriano Città Creativa. A seguire, nella seconda sessione, interverranno Denise Bax – Segretario Generale UNESCO per le Città Creative, tramite un contributo video, Alberto Lazzaro – Presidente Unione Giovani Imprenditori di Torino, Vincenzo Riemma – Consigliere di Presidenza CNG, Guido Saracco – Rettore Politecnico di Torino, Emma Taveri – Assessora Turismo, Marketing territoriale e Cultura di Brindisi, in rappresentanza di Bravo Innovation Hub.

Sabato 15 aprile, seconda giornata del Forum, sarà dedicata a quattro workshops, in cui i soci AIGU, insieme ai rappresentanti di associazioni giovanili, istituzioni e professionisti dei settori culturali-scientifici, lavoreranno congiuntamente per ripensare le città e le comunità del futuro dal punto di vista dei giovani. Fil rouge sarà la creatività come guida e motore del cambiamento.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli