8.9 C
New York
giovedì, Giugno 13, 2024

Corridoi umanitari: 144 migranti arrivati da Libia; Tajani e Piantedosi, cosi’ diciamo no ai trafficanti

ROMA, 30 NOVEMBRE – “L’Italia ha una lunga tradizione di accoglienza. È il primo Paese che ha attivato dei corridoi umanitari. L’arrivo oggi di 114 migranti dalla Libia è la migliore risposta ai trafficanti di essere umani e all’immigrazione illegale”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani dando il benvenuto al nuovo gruppo di richiedenti asilo arrivati a Fiumicino grazie al protocollo che vede coinvolti, con Farnesina e Viminale, la Comunita’ di Sant’Egidio, la Tavola Valdese, la Fcei e l’UNHCR.

“Benvenuti in Italia. Siamo orgogliosi della nostra esperienza di corridoi ed evacuazioni umanitarie, felici di dare un futuro sereno a tante famiglie e minori che hanno sofferto”, ha detto il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ribadendo che “il Governo italiano plaude a questa esperienza, la conferma, la rinnova e la rilancia per il futuro. Vogliamo continuare a vivere l’orgoglio di contribuire a progetti come questo, per aiutare chi ha bisogno a fuggire dall’orrore”.

Erano presenti alla cerimonia anche Chiara Cardoletti per Unhcr, il presidente della Comunità di Sant’Egidio Marco Impagliazzo e il presidente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia Daniele Garrone. “L’Italia è l’unico paese in Europa a permettere l’arrivo di voli umanitari dalla Libia. Sappiamo tutti che la Libia è un paese difficile e molti di voi hanno attraversato momenti molto, molto duri e spero che il vostro arrivo in Italia vi permetta di ricominciare veramente in maniera serena e di guardare al futuro con più speranza”, ha detto Cardoletti, invitando l’Europa a fare la sua parte: “Sono più di due milioni i rifugiati che oggi hanno bisogno di essere evacuati in maniera decente. Quest’anno – ha aggiunto – solo 40mila hanno avuto questa possibilità”.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli