8.9 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

Scenari di crisi: in 15 anni da Torino formazione per 100mila

TORINO, 15 NOVEMBRE – Oltre 100mila membri delle Nazioni Unite in 65 Paesi del mondo, oltre al personale di organizzazioni umanitarie, hanno seguito in 15 anni le attività di formazione per gli scenari di crisi ‘Safe and security Approaches in Field Environments’. E’ il dato diffuso oggi, a Torino, dove il programma è nato nel 2007, dal Department for Safety dell’Onu.

La cerimonia per i 15 anni si è svolta nella sede dello Staff College delle Nazioni Unite, l’agenzia per la formazione dei quadri Onu che ha base nel capoluogo piemontese. Partner delle attività addestrative è la Brigata Alpina
Taurinense dell’Esercito, che da quindici anni fornisce ininterrottamente la propria esperienza internazionale sotto l’egida di Onu, Nato e Unione Europea.

Nell’ambito delle attività di formazione “vengono realisticamente riprodotti
scenari di rischio o di stress, da gestire secondo le procedure e le tecniche apprese durante la fase in aula: mediazione, checkpoint illegali armati, sequestri di persona, primo soccorso, uso delle radio e riconoscimento di residuati bellici e ordigni esplosivi”.

La partnership, iniziata nel 2007 e sancita da un protocollo d’intesa siglato dallo Staff College e dallo Stato Maggiore della Difesa, ha portato inoltre alla formazione di 773 funzionari ONU addetti alla sicurezza, i quali hanno pianificato e condotto autonomamente in 50 Paesi corsi analoghi a quelli svolti in Piemonte. Nel suo discorso, il Direttore dello Staff College, Jafar Javan, ha evidenziato l’importanza di formare sotto il profilo della sicurezza il personale delle agenzie Onu che opera in scenari di crisi, esposto a rischi in continua evoluzione, sottolineando l’importanza del protocollo siglato nel 2019 con la Difesa in termini di sostegno alle esigenze formative nell’ambito del
sistema Onu. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli