8.9 C
New York
martedì, Luglio 23, 2024

Rifugiati: Ciclismo; Giro d’Italia donne, una maglia rosa per l’UNHCR

ROMA, 13 GIUGNO – Per la solidarietà e la pace. Il Giro d’Italia Donne sceglie di donare la maglia rosa dell’edizione 2022 a UNHCR, l’Agenzia dell’ONU per i Rifugiati, due volte insignita del Premio Nobel per la Pace, presente in 135 Paesi e impegnata con 100 milioni di persone, per la maggior parte donne e bambini.
La consegna avverrà a Roma il 20 giugno per la Giornata Mondiale del Rifugiato. La corsa scatterà da Cagliari il 30 giugno e si concluderà a Padova il 10 luglio: al via le migliori italiane, dall’iridata Balsamo alla tricolore Longo Borghini e alla Cavalli.

La campionessa del mondo Elisa Balsamo, 24 anni, e la tricolore Elisa Longo Borghini, 30 anni: a fianco, la maglia rosa per l’Agenzia Onu dei Rifugiati
”Alla luce del grande impegno che da oltre 70 anni UNHCR rivolge alla protezione e all’assistenza dei rifugiati in tutto il mondo e dell’ulteriore emergenza dovuta al conflitto in Ucraina, abbiamo sentito l’urgenza di fare la nostra parte mettendo a disposizione l’elemento più prezioso e caratterizzante del Giro Donne, la maglia rosa –ha detto Roberto Ruini, direttore del Giro Donne e fondatore di PMG Sport/Starlight. – Ritengo che lo sport, per sua stessa natura, possa e debba dare segnali importanti a favore della pace, dell’accoglienza e della fratellanza globale. Siamo certi che anche le atlete che avranno la fortuna di indossarla proveranno lo stesso sentimento di onore e orgoglio”.

La maglia rosa per UNHCR

“Siamo estremamente lieti del supporto che il Giro Donne ha deciso di riconoscere a UNHCR e che insieme si possa celebrare, anche attraverso lo sport, il coraggio di milioni di donne e uomini costretti a fuggire da guerre, persecuzioni e violenze. Ognuno di loro ha bisogno di protezione e ciò significa sicurezza ma anche opportunità di esprimere liberamente il proprio talento. In questo senso lo sport assume un valore fondamentale”, ha ringraziato Chiara Cardoletti, rappresentante UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino. La consegna ufficiale avverrà durante la tavola rotonda dal titolo ”Rifugiati, dall’asilo all’integrazione: partnership e soluzioni innovative per una crisi senza precedenti” che si terrà al Centro Congressi Palazzo Rospigliosi a Roma.
Il Giro Donne prenderà il via il 30 giugno da Cagliari per terminare a Padova il 10 luglio dopo aver attraversato Sardegna, Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino-Alto Adige e Veneto. Un percorso di 1.000 km che vedrà al via 144 atlete delle migliori 24 squadre al mondo: ci saranno tra le altre la campionessa del mondo Elisa Balsamo, la tre volte campionessa italiana e vincitore della Roubaix, Elisa Longo Borghini, Marta Cavalli (prima all’Amstel Gold Race e alla Freccia Vallone), Marta Bastianelli, Chiara Consonni, Vittoria Guazzini, Sofia Bertizzolo, il meglio del movimento ciclistico italiano.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli