8.9 C
New York
mercoledì, Maggio 22, 2024

UNESCO: 76 anni fa nasce il baluardo dell’Onu per la cultura e l’istruzione

ROMA, 16 NOVEMBRE – Il 16 novembre del 1945 41 paesi fondarono l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) e ne approvarono l’atto costitutivo nella sua versione definitiva: il testo entrò poi in vigore il 4 novembre 1946, con il deposito del ventesimo strumento di ratifica da parte degli Stati firmatari. La Convenzione fu sottoscritta dall’Italia il 14 novembre 1947 e ratificata il 17 gennaio 1948, con le firme dell’allora Presidente della Repubblica Enrico De Nicola e dell’allora Ministro degli Esteri Carlo Sforza.

A 75 anni dalla sua entrata in vigore la Costituzione dell’UNESCO e i valori in essa consacrati mostrano tutta la loro attualità e la loro forza anche di fronte alle nuove sfide globali o regionali delineate nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile. L’organizzazione è chiamata a collaborare alla realizzazione dell’Agenda nel suo insieme tramite le sue numerose iniziative e programmi ed è, in particolare, capofila per l’obiettivo 4 relativo all’educazione di qualità, inclusiva e permanente, obiettivo messo a dura prova dalla pandemia da Covid-19 che ha acuito le diseguaglianze digitali e di genere. Per l’UNESCO l’educazione rimane uno strumento fondamentale per combattere i fenomeni perduranti del razzismo, del linguaggio violento e del bullismo sui social media e della criminalizzazione dell’alterità nelle sue manifestazioni religiose, culturali, etniche o di genere.

Forest Whitaker

Il 12 novembre 26 Capi di Stato e di Governo e una lunga lista di artisti, musicisti e cantanti da tutto il mondo hanno celebrato il 75mo anniversario in una cerimonia speciale aperta dall’Inviato Speciale dell’UNESCO per la pace e la riconciliazione, l’attore Forest Whitaker. Tra le performance artistiche, particolarmente emozionante quella della cantante e attivista afgana Aryana Sayeed, recentemente fuggita dall’Afghanistan. Al termine della cerimonia, la Tour Eiffel, vicina alla sede parigina dell’UNESCO, è stata illuminata con il logo dell’Organizzazione.

 

 

 

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli