8.9 C
New York
sabato, Maggio 25, 2024

Malaria: OMS annuncia ‘storico’ vaccino per i bambini, decimati ogni anno dalla malattia

#EndMalaria
World Health Organization (WHO)
@WHO
“,
world# .

This recommendation is based on results from an ongoing pilot programme in Ghana, Kenya & Malawi that has reached 800K+ children since 2019″-
@DrTedros

GINEVRA, 7 OTTOBRE – Con questo tweet l’OMS ha annunciato di aver approvato uno ‘storico’ vaccino contro la malaria: per la prima volta potranno essere immunizzati i bambini sotto i tre anni, principali vittime di una malattia che rappresenta una vera e propria strage in numerosi paesi del mondo. Il capo dell’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite. Tedros Gebreyesus, ha descritto uello di ieri come “un giorno storico” per la battaglia decennale contro la malattia mortale. Il vaccino è rivolto ai bambini nell’Africa sub-sahariana e in altre regioni con trasmissione da moderata ad alta.
La raccomandazione di iniziare a utilizzare il vaccino RTS, S, si basa su un programma pilota in corso istituito dall’OMS e dai partner in Ghana, Kenya e Malawi, che ha raggiunto più di 800.000 bambini dal 2019.
“Il tanto atteso vaccino contro la malaria per i bambini è una svolta per la scienza, la salute dei bambini e il controllo della malaria”, ha detto Tedros. “L’uso di questo vaccino che si pone in cima agli strumenti esistenti per prevenire la malaria potrebbe salvare decine di migliaia di giovani vite ogni anno“.

Tedros ha detto che il mondo ha fatto “incredibili progressi” nella lotta contro la malaria negli ultimi due decenni, che uccide più di 400.000 persone ogni anno in tutto il mondo. Dal 2000, i decessi sono diminuiti di oltre la metà e la malattia è stata eliminata in molte parti del mondo. Per il capo dell’OMS, tuttavia, i progressi si sono bloccati a un livello inaccettabilmente alto, con oltre 200 milioni di casi che si verificano ancora ogni anno. Due terzi di coloro che muoiono a causa della malattia sono bambini sotto i cinque anni in Africa. La malaria rimane infatti una delle cause primarie di malattie infantili e di morte nell’Africa sub-sahariana. Più di 260.000 bambini africani di età inferiore ai cinque anni muoiono di malaria ogni anno.Malaria
Il direttore regionale dell’OMS per l’Africa, Matshidiso Moeti, ha affermato che “per secoli, la malaria ha perseguitato l’Africa sub-sahariana, causando immense sofferenze… Abbiamo a lungo sperato in un vaccino efficace contro la malaria e ora, per la prima volta in assoluto, abbiamo un tale vaccino raccomandato per un uso diffuso”, ha detto.
Ad oggi, sono state somministrate più di 2,3 milioni di dosi del vaccino, mostrando un profilo di sicurezza favorevole. Il vaccino ha mostrato una significativa riduzione (30%) della malaria grave mortale.
“Questo è un nuovo potente strumento, ma come i vaccini COVID-19, non è l’unico strumento”, ha sottolineato Tedros. La vaccinazione contro la malaria non sostituisce o riduce la necessità di altre misure, comprese le zanzariere da letto, che restano essenzali, o la ricerca di cure per la febbre.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli