8.9 C
New York
mercoledì, Luglio 24, 2024

John Legend e Kathy Perry a Capri per raccolta fondi UNICEF

CAPRI, 4 AGOSTO – John Legend e Kathy Perry a Capri per una raccolta di di fondi destinati ad assistere i bambini più vulnerabili del mondo. Nella cornice della Certosa di San Giacomo, un’asta dal vivo condotta da Harry Dalmeny di Sotheby’s durante una cena di gala ha permesso di raccogliere più di 5 milioni di euro a sostegno del  lavoro dell’agenzia dell’Onu per la difesa dell’infanzia.

L’evento, ospitato da Andrea Panconesi, CEO di LuisaViaRoma, Paolo Rozera, Direttore generale dell’UNICEF Italia, e Tommaso Chiabra, Fundraising Chairman dell’UNICEF Italia, ha fatto da palcoscenico a performance musicali tra cui quella della giovane rivelazione della musica italiana, Madame, mentre John Legend e la Perry hanno sorpreso gli invitati con un duetto live sulle note di Moon River.

Fra gli ospiti tante star, tra cui Orlando Bloom, Vanessa Hudgens, Maria Bakalova, Heidi e Leni Klum, Natasha Poly, Emily Ratajkowski, Nicky Hilton Rothschild, Sydney Sweeney, Olivia Culpo, Sabrina Elba, Tina Kunakey, Cindy Bruna, Jon Kortajarena, Frida Aasen, Lais Ribeiro, Dylan Penn, Eiza González, Nat Kelley e Karolina Kurkova.

Importanti i lotti battuti all’asta: l’auto da corsa Cooper Formula Junior del 1961 di Steve McQueen, un raro orologio “Astronomia” di Jacob & Co., opere di artisti come Andy Warhol, Alex Israel e Richard Orlinski,  un taccuino con gli schizzi di Pablo Picasso e il pianoforte Yamaha con cui si è esibito Legend durante l’evento.
Nelle passate edizioni, LuisaViaRoma ha contribuito a raccogliere un totale di 8 milioni di euro per supportare i programmi dell’UNICEF per la tutela di ogni bambino.

“Negli anni, la nostra partnership con l’UNICEF è sempre stata incentrata sull’obiettivo comune di aiutare i bambini vulnerabili. Le sfide globali dello scorso anno hanno rafforzato il nostro impegno in tal senso”, ha detto Andrea Panconesi, CEO di LuisaViaRoma, mentre Paolo Rozera, Direttore generale di UNICEF Italia ha ricordato “l’anno di duro lavoro che ha visto l’UNICEF più impegnato che mai nell’affrontare l’emergenza attraverso il progetto COVAX per distribuire 2 miliardi di dosi di vaccini nei paesi a basso e medio reddito”. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli