8.9 C
New York
venerdì, Luglio 12, 2024

G20: la ministeriale sulla logistica nel luogo simbolo dell’assistenza umanitaria, la base Onu di Brindisi

BRINDISI, 30 GIUGNO – Dopo il G20 dei ministri degli Esteri a Matera, conclusosi con una Dichiarazione sulla insicurezza alimentare che prende il nome proprio dalla città italiana patria dei ‘Sassi’, oggi è stata la Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite di Brindisi (Unhrd) ad ospitare l’evento Ministeriale sull’assistenza umanitaria. Un luogo dal forte accento simbolico perchè è da qui che partono gli aiuti raccolti dall’agenzia dell’Onu WFP alla volta dei paesi dove più necessita il sostegno da parte del mondo occidentale.

Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, e il Direttore Esecutivo del World Food Programme (Wfp) David Beasley hanno co-ospitato l’evento moderato dal Presidente della Federazione Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca.
L’appuntamento di Brindisi, è dedicato al ruolo della logistica nella preparazione della risposta alla pandemia Covid-19 e a future crisi umanitarie e sanitarie. ”Continuiamo a investire risorse importanti – è il pensiero più volte espresso dal ministro Di Maio – per migliorare l’efficacia e l’efficienza delle missioni di pace delle Nazioni unite, per garantire il consolidamento del polo di Brindisi, per il valore aggiunto che esso dà all’intero sistema delle Nazioni unite e allo sviluppo locale e nazionale’.

La due giorni internazionale di Matera e Brindisi rientra nelle azioni della presidenza italiana del G20, che ha preso il via nel dicembre scorso e culminerà nel Vertice dei Capi di Stato e di Governo del 30 e 31 ottobre 2021 a cui tradizionalmente partecipano anche i Ministri dell’Economia.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli