8.9 C
New York
venerdì, Luglio 12, 2024

IDLO: Del Re, nel mondo enorme gap della giustizia, 5 miliardi non hanno accesso

ROMA, 13 NOVEMBRE – “Circa 5 miliardi di persone, due terzi della popolazione mondiale, non hanno un accesso reale alla giustizia, e il gap in questo settore è enorme”. Lo ha detto la vice ministra degli Esteri Emanuela Del Re in un videomessaggio inviato da Nairobi alla annuale assemblea dell’International Development Law Organization, in corso alla Farnesina, aggiungendo che ”proprio per questo l’azione dell’Idlo è sempre più importante”.

Emanuela del re

Del Re si è detta preoccupata per il fatto che, come è stato evidenziato nell’ultima assemblea generale delle Nazioni Unite, ”con l’attuale ritmo di progressi potremmo non riuscire a raggiungere gli obiettivi dell’agenda 2030 per quanto riguarda il punto 16, (quello che concerne la giustizia e le istituzioni forti) e la promessa di non lasciare nessuno indietro“. Dopo il successo della Conferenza di quest’anno sull’obiettivo 16, la responsabile ha detto di “voler annunciare l’intenzione dell’Italia di rinnovare il formato della Conferenza del prossimo anno” con una piattaforma più strutturata per una discussione più approfondita.

Le società meno eque e dove lo stato di diritto è più fragile, hanno un tasso di crescita più lento e sono più deboli, ha argomentato Del Re, ricordando come l’aumento dei membri dell’Idlo in questi anni sia un’indicazione della sua azione positiva. E salutando l’ingresso dell’Uganda, ha ringraziato la direttrice generale uscente Irene Khan. La vice ministra, dopo aver elogiato l’impegno dell’Idlo per l’empowerment delle donne, ha sottolineato il lavoro fatto nella stabilizzazione dei paesi fragili e che escono da conflitti. ricordando il ruolo dell’Italia in particolare in Afghanistan e attualmente nell’Africa settentrionale e subsahariana per rafforzare le istituzioni democratiche e per gettare le basi di uno sviluppo sostenibile e duraturo. (@ONUITALIA)

Maria Novella Topi
Maria Novella Topihttps://onuitalia.com
Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli