8.9 C
New York
mercoledì, Maggio 29, 2024

SIOI e Marina Militare: al via il corso “Italia paese marittimo”

ROMA, 14 MARZO – L’Ammiraglio di Squadra Giuseppe Berutti Bergotto, Sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare e il Presidente della SIOI, Ambasciatore Riccardo Sessa, hanno inaugurato oggi a Palazzetto di Venezia, Sede della SIOI, la Spring School “Italia paese marittimo: sfide e opportunità” frutto dell’iniziativa congiunta della SIOI e della Marina Militare, con l’obiettivo di sviluppare una maggiore consapevolezza individuale e collettiva della fondamentale importanza della marittimità per il Sistema Paese.

Il corso, con una formula ibrida (in presenza ed in web live) è rivolto a giovani laureati, ai pubblici funzionari civili e militari, agli operatori privati nel settore della sicurezza e dello shipping, agli analisti, ai diplomatici, ai professionisti, ai ricercatori e ai giornalisti.
Il percorso didattico approfondisce, con docenze affidate ad esperti di settore e professori qualificati, le seguenti priorità tematiche: il contesto internazionale e l’importanza del potere marittimo; Le linee di faglia nel Mediterraneo Allargato ed oltre; Navigare il Futuro: interessi strategici e Blue Economy; Mare insicuro, Mare costoso.

La SIOI, Ente morale a carattere internazionalistico (riconosciuto con D.P.R. del 27/12/1948 n. 1700) ha come finalità istituzionale la ricerca sui temi dell’organizzazione e della cooperazione internazionale; dello sviluppo delle relazioni internazionali e dell’integrazione europea; la diffusione dell’informazione e la formazione.

Il 2024 segna l’ottantesimo anniversario della fondazione della SIOI, avvenuta a Roma il 4 ottobre del 1944. Questo anniversario riveste un significato particolare, poiché riflette non solo il passato glorioso, ma l’impegno continuo della SIOI, nel presente e nel futuro, di essere per le nuove generazioni, luogo di incontro, di riflessione e di formazione. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli