8.9 C
New York
mercoledì, Maggio 29, 2024

Onu: Guterres, entriamo in un’era di caos e siamo impotenti. Occorre riforma del Consiglio di Sicurezza

NEW YORK, 8 FEBBRAIO –

”@antonioguterres

The pursuit of peace is the most essential of all human endeaviours. Peace can achieve wonders that wars never will. Wars destroy. Peace builds. In today’s troubled world, building peace is a conscious, bold & even radical act. It’s humanity’s greatest responsibility.

Con questo forte messaggio su X il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha voluto lanciare l’allarme sullo stato del pianeta e sulla impossibilità dell’Onu di agire in presenza di un così alto numero di conflitti.

Antonio Guterres

“Il nostro mondo sta entrando in un’era di caos” ha detto, criticando le divisioni senza precedenti del Consiglio di Sicurezza, incapace di agire di fronte ai “terribili conflitti” che stanno aumentando. “Non è la prima volta che il Consiglio è diviso. Ma è la cosa peggiore, l’attuale disfunzione è più profonda e pericolosa”, ha avvertito presentando all’Assemblea generale le sue priorità per il 2024. Guterres ha ricordato che “durante la Guerra Fredda, i meccanismi stabiliti aiutavano a gestire le relazioni tra le superpotenze”. Ma nell’attuale “mondo multipolare, non esistono tali meccanismi. Il nostro mondo è entrato in un’era dominata dal caos”. E i risultati “sono sotto gli occhi di tutti: una pericolosa e imprevedibile battaglia campale contro l’impunità”, ha aggiunto Guterres, preoccupato per la nuova proliferazione nucleare e lo sviluppo di “nuovi modi per annientare l’umanità“.

”C’è così tanta rabbia, odio e rumore nel nostro mondo. Sembra che ogni giorno e in ogni occasione ci sia una guerra. Ci sono terribili conflitti che uccidono e mutilano i civili a livelli senza precedenti. Guerre dialettiche. Guerre di territorio. Guerre culturali
Dal Sudan all’Ucraina, da Gaza alla Repubblica Democratica del Congo, dallo Yemen alla Birmania, “accanto alla proliferazione degli scontri armati, i bisogni umanitari globali sono urgentissimi, ma i finanziamenti non tengono il passo”, ha lamentato.

In questo contesto, Guterres ha esortato i governi di tutto il mondo a sfruttare l’occasione del “Vertice del futuro” che si terrà a settembre a New York durante la riunione annuale dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite per “dare forma al multilateralismo per gli anni a venire”. Tra i cambiamenti di cui “il mondo ha bisogno”, ha ribadito la necessità di una riforma approfondita del Consiglio di Sicurezza, del sistema finanziario internazionale e della creazione di uno “strumento di emergenza per migliorare le risposte internazionali a shock globali complessi”, come la pandemia di Covid-19.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli