8.9 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

Nasce oggi a Roma il premio Bianca Pomeranzi

ROMA, 11 GENNAIO – E’ nato oggi a Roma il Premio Bianca Pomeranzi per costruire la legacy di una figura di spicco della cooperazione italiana in prima linea nella promozione dei diritti e delle libertà delle donne, ragazze e bambine in ambito italiano, internazionale e transnazionale. Il premio si prefigge di  intervenire nel periodo di transizione del vincitore tra studi universitari e mondo del lavoro rivolgendosi a laureati in Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo (LM81) che abbiano scritto una tesi incentrata sulle politiche e pratiche femministe e di genere in ambito politico, sociale, culturale, ambientale ed economico..

Pomeranzi (1950-2023) è stata tra l’altro co-fondatrice di AIDOS (Associazione Italiana di Donne per lo Sviluppo) e Esperta Senior di Genere della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, ha diretto l’Unità Tecnica Locale (UTL) di Dakar della Cooperazione Italiana per il Senegal e l’Africa Orientale (2010-11), oltre che membro del Comitato per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione contro le donne (CEDAW) delle Nazioni Unite.

La persona vincitrice avrà la possibilità concreta di realizzare uno stage pagato della durata di tre mesi presso un’organizzazione di rilievo del settore. Per la prima edizione si tratterà di Oxfam Italia / Area di Giustizia di Genere. Emilia Romano, presidente di Oxfam Italia, ha dichiarato in proposito: “Abbiamo avuto l’onore di avere Bianca Pomeranzi nel Consiglio di Amministrazione di Oxfam Italia a partire dal 2021, apprezzando la grande professionalità, competenza e passione con cui ha sempre promosso i diritti delle donne. Abbiamo aderito con entusiasmo al Premio e siamo lieti di poter ospitare la persona che lo vincerà a svolgere lo stage presso il nostro Programma sulla Giustizia di Genere, auspicando che possa rappresentare una utile esperienza di avvicinamento al mondo del lavoro su tematiche centrali per la mission della nostra organizzazione”.

Il Comitato Promotore del Premio Bianca Pomeranzi è costituito da Dr Elena Zambelli (Lancaster University) e Maria Rosa Cutrufelli, che lo hanno ideato, e da AIDOS, Casa Internazionale delle Donne, Differenza Donna, Dipartimento di Scienze Politiche dell’Universita’ Roma Tre / Dottorato di ricerca in Scienze Politiche – Curriculum Studi di Genere, EWMD Roma, Fondazione RUT ed Oxfam Italia.

L’iniziativa è inoltre patrocinata dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS). “Bianca Pomeranzi ha svolto un lavoro fondamentale per promuovere il ruolo chiave che le donne, ragazze e bambine rivestono nello sviluppo delle loro comunità. AICS non ha esitato nel fornire il suo patrocinio al premio a lei dedicato, a conferma dell’impegno della Cooperazione italiana per l’uguaglianza di genere e con l’auspicio che tale iniziativa contribuisca a sviluppare nuove competenze grazie anche al contributo del mondo accademico e delle organizzazioni della società civile”, dichiara il Vice Direttore Tecnico dell’AICS, Leonardo Carmenati.  Il Premio Bianca Pomeranzi ha inoltre il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).

Per informazioni: www.biancapomeranzi.itpremiobiancapomeranzi@gmail.com (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli