8.9 C
New York
lunedì, Maggio 27, 2024

Ucraina: 500 giorni di guerra, 100 carichi di aiuti umanitari dalla Comunità di Sant’Egidio

ROMA, 12 LUGLIO – Sono passati 500 giorni dall’inizio della guerra in Ucraina, che continua a provocare distruzioni e a mietere vittime, come è avvenuto nella notte tra 5 e il 6 luglio a Leopoli. E proprio lì è arrivato l’8 luglio il carico di aiuti umanitari N. 100 inviato dalla Comunità di Sant’Egidio a sostegno del lavoro di solidarietà che i membri della Comunità in Ucraina stanno portando avanti con passione e generosità.

I DATI

I carichi arrivati in Ucraina in questi 500 giorni sono stati inviati 81 dall’Italia, 8 dalla Germania, 4 dalla Polonia, 3 dalla Repubblica Ceca, 2 dal Belgio, 1 dalla Slovacchia, 1 dalla Spagna. In totale sono arrivate in Ucraina 1300 tonnellate di aiuti umanitari per un valore complessivo di 20 milioni di Euro.
Sono stati distribuite 1 milione di confezioni di medicinali e materiale sanitario per un valore di 10,5 milioni di Euro. La stima delle persone che hanno usufruito degli aiuti sanitari forniti da Sant’Egidio è di 2 milioni di persone. Sono stati inviati 47 carichi di aiuti alimentari, per un totale di 940 tonnellate. In Ucraina sono state raggiunte dal sostegno alimentare diSan t’Egidio 200.000 persone.
Ogni mese sono consegnati 15.000 pacchi alimentari nei quattro Centri di distribuzione di aiuti umanitari agli sfollati interni, a Leopoli, a Ivano Frankivsk e in due quartieri di Kiev, dove vengono distribuiti ogni mese più di 12.000 pacchi alimentari. A questo intervento si aggiunge l’invio di 3000 pacchi alimentari nelle regioni meridionali e orientali dell’Ucraina, dove la popolazione è più direttamente esposta alle azioni belliche.
I costi umani della guerra sono ingenti, destinati a crescere per il proseguire delle azioni belliche. Particolarmente difficile resta la situazione degli sfollati interni: infatti in Ucraina, secondo dati di International Organization of Migration (OIM), si stimano 5,1 milioni di sfollati interni.
Secondo il ‘2023 Humanitarian Needs Overview (HNO)’ preparato da The United Nations Office for the Coordination of Humanitarian Affairs (OCHA), sono circa 17,6 milioni le persone che nel corso del 2023 avranno bisogno di assistenza umanitaria in Ucraina.
Sant’Egidio intende proseguire l’impegno per il sostegno umanitario alla popolazione ucraina che continua a soffrire per la guerra e le sue conseguenze.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli